Gasperini: “Gomez? Non l’ho mandato via io”

"Sarò sempre grato per tutto quello che abbiamo fatto in questi anni".

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, è intervenuto ai microfoni di Radio Deejay. Gli è stato chiesto ancora della sconfitta con il Real Madrid. “L’obiettivo era restare in partita almeno nel primo tempo e poi rischiare un po’ di più, era comunque difficile.

Ci stavamo riuscendo bene. Dire che l’Atalanta fosse favorita era un po’ troppo. Il Real Madrid delle ultime partite lasciava un po’ desiderate, ma poi quando sono arrivati i momenti decisivi è cambiato tutto”.

“Perché ho mandato a Siviglia il Papu Gomez? Non l’ho mandato io. Sarò sempre grato per tutto quello che abbiamo fatto in questi anni. L’Atalanta ha la sua identità e gioca sui suoi ritmi, ma in Italia non ci siamo solo noi.

Forse ci danno fastidio le interruzioni. Ci piace quando ci lasciano giocare, le interruzioni ci danno fastidio”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Trento, Lorenzetti sfida Civitanova

Powervolley dalla Challenge ai playoff Challenge

Leggi anche
Contents.media