Conte: “Non dobbiamo fare tabelle”

"Abbiamo la fortuna di non stare a guardare quelle dietro e possiamo pensare solo a noi".

Antonio Conte carica l’Inter in vista del Verona. “Sicuramente ci aspetta una gara dura, una gara tosta, contro una squadra che sta facendo benissimo in campionato. E’ incappata in un po’ di risultati negativi, ma ho viste le partite e non meritava di perderle.

Juric è una fortuna per i club, sta facendo un grandissimo lavoro, sia l’anno scorso che quest’anno. E’ sotto gli occhi di tutto quello che stanno facendo il Verona e Juric”.

“Abbiamo la fortuna di non stare a guardare quelle dietro e possiamo pensare solo a noi. Dobbiamo pensare a vincere, non dobbiamo fare tabelle. Dobbiamo solo guardare a noi stessi è quello che ho detto ai ragazzi una volta sorpassato il Milan, siamo padroni dei nostro destino”.

“Scudetto? Finché qualcosa non ce l’ho in mano e non lo acquisisco non ne parlo. Per ora non abbiamo conquistato niente, siamo sulla buona strada. Sarebbe stupido da parte mia parlare di qualcosa che non ho. Quando una cosa sarà acquisita ne parlerò volentieri. Se ce lo meritiamo arriverà e risponderò a tutte le domande che volete, non sono uno che si nasconde”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Juventus, Pirlo: “Agnelli sa cosa fare”

Fonseca: “Difficile gestire tante partite”

Leggi anche
Contents.media