Chi è Matteo Darmian, il terzino italiano dell’Inter

La storia e la carriera di Matteo Darmian, dalle giovanili con il Milan alle stagioni in Inghilterra fino agli ultimi anni con la maglia dell'Inter.

Matteo Darmian è un difensore italiano, attualmente di proprietà dell’Inter. Gioca nel ruolo di terzino sia a destra che a sinistra. Nel corso della sua carriera ha vestito diverse maglie importanti come quella del Torino, del Manchester United e dell’Inter.

Ha buona qualità nel gioco e senso tattico. Ma chi è il terzino dell’Inter?

Chi è Matteo Darmian?

Darmian è nato a Legnano, il 2 dicembre del 1989. È cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Milan, dove lavorava la persona che lo ha scoperto, Beniamino Abate. Ha debuttato tra i professionisti in una partita di Coppa Italia tra Milan e Brescia nel 2006, sostituendo il difensore rossonero Kakhaber Kaladze. è diventato il leader e il capitano della primavera rossonera, ma in massima serie, con la maglia del Milan, ha collezionato solamente 4 presenze.

I prestiti tra Padova e Palermo

Nel 2009, Darmian è andato in prestito al Padova in serie B. Il 20 febbraio del 2010 ha segnato il suo primo gol tra i professionisti durante il match tra Ancona e Padova, finito 2-2.

Nel 2010, il Palermo acquista il difensore italiano, che fa il suo debutto con la maglia rosanero nell’incontro di Europa League contro lo Sparta Praga. La prima stagione in terra siciliana è molto positiva e il terzino la conclude con 16 presenze fra Coppa Italia, Campionato e Europa League.

Le stagioni d’oro con il Torino

Nel 2011, Darmian passa al Torino in serie B. Il terzino italiano è uno dei protagonisti dei momenti più importanti del mondo granata degli ultimi anni. Durante il suo primo anno è protagonista della promozione in A del Toro. Nella stagione 2013-14 conquista la qualificazione in Europa League e la stagione successiva segna uno dei gol nella vittoria del Torino a San Mames contro l’Athletic Bilbao, un’impresa che a nessuna squadra italiana era mai riuscita.

L’esperienza in Inghilterra

Dopo le splendide stagioni a Torino, nel 2015 il Manchester United lo acquista per 18 milioni di euro. L’inizio della sua esperienza in terra inglese è davvero strepitoso. Nel suo debutto con la maglia dei Red Devils viene nominato Man of the match. Il 18 agosto esordisce in Champions League e viene scelto come miglior giocatore del mese di agosto dal 42% dei tifosi inglesi.

Con l’arrivo di Jose Mourinho sulla panchina dei Red Devils, Darmian trova sempre meno spazio e le altre stagioni in Inghilterra non sono esaltanti.

Il ritorno in Italia

Nel 2019, il Parma acquista Darmian a titolo definitivo, mettendo insieme nel corso della stagione 34 presenze, un gol e un assist.

La stagione successiva il terzino passa in prestito all’Inter. Nonostante la forte concorrenza sulle fasce, Darmian si è dimostrato subito uomo importante negli schemi di Antonio Conte, trovando anche dei gol pesanti.

In nazionale

Darmian ha avuto esperienze in tutte le nazionali giovanili. Ha esordito in Nazionale maggiore il 31 maggio 2014 e ha partecipato al Mondiale in Brasile. Nonostante la delusione azzurra di quell’estate, Darmian è stato sicuramente il migliore della squadra, vincendo il premio “Pallone Azzurro” a inizio 2015.

chi è matteo darmian

Viene confermato anche da Antonio Conte nel suo periodo come C.T., risultando uno dei giocatori più decisivi nelle qualificazioni all’Europeo del 2016.

Leggi anche: La storia di Romelu Lukaku: il gigante buono del calcio

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gli stadi migliori del mondo: la classifica

Max Biaggi sprona Romano Fenati: “E’ ora di entrare in Top Five”

Leggi anche
Contents.media