Dove si gioca la finale di Champions League 2021 tra Manchester City e Chelsea

La finale tutta inglese dell'edizione della Champions League 2021 tra Manchester City e Chelsea non si giocherà più a Istanbul.

Dopo un lungo percorso, Chelsea e Manchester City hanno conquistato l’accesso all’ultimo atto della massima competizione europea. La finale di Champions League del 2021, in programma il 29 maggio, probabilmente non si disputerà più allo stadio Ataturk di Istanbul, come deciso in precedenza: ecco dove si gioca.

La finale di Champions League 2021: ecco dove si gioca.

Secondo il Times, la Uefa avrebbe deciso di accogliere la richiesta della Football Association di spostare la finale a Londra, nello stadio di Wembley.

Due squadre inglesi disputeranno la finale: il Manchester City di Guardiola e il Chelsea di Thomas Tuchel. In questa occasione, era in programma che si tornasse ad ospitare nello stadio una percentuale di tifosi. In una situazione normale, 20.000 sostenitori britannici avrebbero potuto tifare la propria squadra ad Istanbul, luogo dove si sarebbe dovuta giocare la partita.

Di recente, però, a causa della difficile situazione pandemica del paese turco, il governo inglese è stato costretto a porre diverse limitazioni ai viaggi in Turchia, inserendo lo stato in una “lista rossa”.

A seguito di questa decisione, la Football Association ha richiesto alla Uefa di spostare il luogo della finale da Istanbul a Londra. Il massimo organo calcistico europeo, secondo il Times, ha accolto positivamente la richiesta, affinché la partita più importante della stagione non si svolgesse di nuovo in uno stadio vuoto.

Il prossimo 29 maggio, Manchester City e Chelsea si giocheranno la finale di Champions League a Wembley, che ospiterà più di 20.000 spettatori. Per la completa ufficialità, si attende il definitivo comunicato da parte del governo europeo del calcio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La scherma italiana ricomincia da Riccione

La Red Bull vuole di più da Sergio Perez: “E’ decisivo”

Leggi anche
Contents.media