Cos’è successo tra Lautaro e Conte durante Inter-Roma?

Le occhiatacce, le urla a bordo campo, l'intervento di Gabriele Oriali: cos'è successo tra Conte e Lautaro?

Nonostante lo scudetto in tasca, in casa nerazzurra il clima non è dei più festosi durante le ultime partite di campionato. Almeno, non tra il CT Antonio Conte e Lautaro Martínez: cosa è successo tra i due durante l’incontro con la Roma?

Conte-Lautaro: cosa è successo tra i due

La sostituzione dopo poco più di mezz’ora e, a seguire, l’immediata reazione (eccessiva ma inevitabile) dell’attaccante argentino. Il malcontento lo sfoga infatti con un calcio a una bottiglietta d’acqua, che tra l’altro rischia di colpire i compagni seduti in panchina. Il CT Conte non ci vede più e, incurante di telecamere e microfoni, si scaglia (verbalmente) su Lautaro. “I calci in faccia te li devi dare” urla il tecnico, in relazione al gesto del suo attaccante rientrato in panchina.

Le ragioni di tale vis drammatica sono da ricercare, quasi certamente, negli ultimi risvolti di calciomercato.

lautaro conte

Il manager di Lautaro, infatti, ha reso nota l’incertezza sul rinnovo di contratto con la società nerazzurra.

Questo potrebbe in parte “spiegare” anche il successivo affondo di Conte: “Hai capito, fenomeno? Fenomeno del c****!”. A tentare di placare gli animi, il campione del mondo 82 Gabriele Oriali, che intima a Lautaro di non controbattere. Non stupisce, di per sé, la scena di un CT che inveisce contro uno dei suoi. Basti pensare alle figure di Fabio Capello o Gigi Del Neri, o l’ex tecnico nerazzurro Walter Mazzarri. Stupisce invece che tali tensioni si registrino nelle ultime battute di un campionato già vinto.

A spiegare l’assenza di serenità a bordo campo, oltre alle dinamiche di calciomercato, ci sarebbe la profonda volontà di concludere al massimo il campionato da parte di Conte. Non un millimetro in meno, non una défaillance: questo è l’obiettivo del CT, soprattutto a ridosso della prossima giornata contro la Juve. Non una questione di punti, certo, bensì di prestigio e di principio. Al di là della discutibile condotta, una cosa è sicura: Antonio “Martello” Conte non ha perso lo smalto.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cavallo Bianconero (@cavbianconero)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Inter, il rinnovo di Lautaro Martinez torna in bilico

Michael Jordan ricorda l’ultimo scambio di messaggi con Kobe Bryant

Leggi anche
Contents.media