Atalanta-Milan, Pioli carica i suoi: “La vera gara della svolta”

L'allenatore del Milan: "L'abbiamo preparata bene e siamo concentrati".

Nella conferenza odierna in vista della fondamentale partita contro l’Atalanta, Stefano Pioli ha caricato il suo Milan. Contro la Dea i rossoneri sono obbligati a vincere per poter giocare la Champions League il prossimo anno: “La classifica finale darà i verdetti giusti ma sappiamo che abbiamo parlato tutto l’anno di partite fondamentali ma la partita della svolta è quella di domani.

L’abbiamo preparata bene e siamo concentrati”.

Il passo falso con il Cagliari non ha scoraggiato il Diavolo: “E’ stata una settimana particolare. Fino a mercoledì c’è stata delusione, poi si è trasformata in concentrazione e motivazione, una miscela di sentimenti, compresa la tensione. Da mercoledì abbiamo trasformato la delusione in qualcosa di positivo”.

Rebic, però, è a rischio: “Ad oggi più no che sì, vediamo domattina. Gli altri stanno bene. E’ un problemino muscolare al polpaccio, anche stamattina non è riuscito a fare una seduta completa.

Vediamo domani, a oggi più no che sì”.

Nonostante l’infortunio Ibrahimovic seguirà la squadra a Bergamo: “L’importanza di Zlatan nella crescita del gruppo è evidente. Domenica partiamo tutti, tutti e 26 i giocatori, tutta la squadra, tutto il club. I tifosi non partiranno ma saranno con noi, ci sono tutte le condizioni per fare bene. Sarà sicuramente con la squadra ma non in panchina, l’importante comunque è avere una squadra determinata.

Dovremo essere molto forti dal punto di vista mentale, dovremmo essere lucidi per superare le difficoltà della partita e giocare il nostro tipo di calcio”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Andrea Pirlo alla vigilia di Bologna-Juventus: “Sarà una partita difficile”

Percassi si affida al cuore di Gasperini

Leggi anche
Contents.media