Europei, i precedenti tra Italia e Spagna: statistiche e numeri

I precedenti e le statistiche di Italia-Spagna, semifinale di Euro 2020.

Martedì 6 luglio, allo stadio Wembley di Londra, andrà in scena la prima semifinale di Euro 2020. A scendere in campo, per l’occasione, saranno l’Italia di Roberto Mancini e la Spagna di Luis Enrique. Italia – Spagna: i precedenti tra le due squadre.

Euro 2020: i precedenti di Italia-Spagna

Le due squadre, tenendo in considerazione tutte le competizioni, si sono affrontate in ben 37 occasioni. Il bilancio, a oggi, è in perfetta parità: 11 vittorie ciascuno e 15 pareggi. La partita di domani (martedì 6 luglio), in questo senso, fungerà da vero e proprio spartiacque: da che parte penderà l’ago della bilancia?

Italia-Spagna agli Europei

L’ultima sfida tra le due squadre risale proprio agli ultimi Europei di Calcio, quelli del 2016.

In quell’occasione, ad avere la meglio furono gli azzurri di Antonio Conte. La partita, valida per l’accesso ai quarti di finale, venne vinta dall’Italia, che si impose per 2-0 con le reti di Giorgio Chiellini e Graziano Pellé.

Nei due incontri precedenti agli Europei (su un totale di 7), tuttavia, ad avere la meglio furono proprio gli spagnoli. Prima, nel 2008, con una vittoria ai calci di rigore (errori di De Rossi e Di Natale), la quale valse alla Spagna il passaggio alle semifinali della competizione (poi vinta in finale contro la Germania); poi, nel 2012, direttamente in finale, quando le furie rosse sconfissero la nostra Nazionale con un sonoro 4-0 (Silva, Alba, Torres, Mata).

La sfida del 6 luglio, in questo senso, rappresenta un’importante occasione di rivalsa. Tanto più che per quanto riguarda la fase finale degli Europei di Calcio, Italia-Spagna è diventata un autentico classico. Le due squadre, infatti, si sono incrociate, tra ottavi e finale, in tutte e 4 le ultime edizioni.

Le ultime sfide, tra amichevoli e Mondiali

Il bilancio si fa ancora più triste, se si prendono in considerazione le ultime sfide. Tragico, da questo punto di vista, l’ultimo avvicendamento tra le due squadre. È il 2 settembre del 2017, e gli azzurri, guidati da Ventura, perdono per 3-0 in quel di Madrid. L’incontro, valido per le qualificazioni ai Mondiali di Russia (una competizione che l’Italia sarà costretta a guardare da casa), venne deciso dalla doppietta di Isco e dal gol in chiusura di Alvaro Morata.

In totale, negli ultimi 14 match, l’Italia è riuscita a imporsi soltanto in due occasioni contro la Spagna. Se però si prendono in esame gli scontri più importanti (Europei e Mondiali), l’Italia è riuscita a vincere per ben 4 volte, perdendo nei ’90 in un’occasione soltanto (la finale del 2012, appunto). Le restanti tre partite, invece, sono terminate tutte in pareggio.

Le statistiche dell’Italia a Euro 2020

La squadra allenata da Roberto Mancini è l’unica ad aver vinto tutti gli incontri disputati sin qui a Euro 2020 (100%, 5 vittorie su 5). Gli azzurri, inoltre, grazie alla vittoria portata a casa contro il Belgio (Barella, Insigne, Lukaku), sono la seconda squadra europea ad aver preso parte a più final-four in un grande torneo internazionale (12 per l’esattezza), secondi solo alla Germania. Tra le 4 squadre ancora in corsa per la vittoria finale, quella di Donnarumma è la sola ad aver subito solo 2 reti, di cui una su rigore.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Filippo Tortu: successi e biografia dell’atleta

Chi è Felix Brych: tutto sull’arbitro di Italia-Spagna

Leggi anche
Contents.media