Montolivo: “Il calcio italiano è più vivo che mai”

Le parole dell'ex centrocampista del Milan in occasione di un'intervista a Dazn.

L’ex centrocampista del Milan Riccardo Montolivo ha parlato della crescita del suo ex compagno di squadra in rossonero, Manuel Locatelli : “Via dal Milan? Io avrei fatto la stessa cosa. Lui al Milan non aveva la fiducia necessaria per emergere, era diventato sacrificabile e quindi l’hanno venduto.

Un male necessario per la sua maturazione, perché probabilmente al Milan non sarebbe diventato quello che Manuel è oggi. Il rammarico per il Milan è stato quello di non cautelarsi non qualche formula che poteva tenerlo legato ai rossoneri”, le parole a Dazn.

Un discorso simile anche per altri due ex milanisti come Pessina e Cristante: “Emergere negli ultimi anni del Milan sarebbe stato difficile per chiunque. Eravamo una squadra in difficoltà.

Non è giusto dare troppe colpe alla società Milan per aver venduto quei talenti perché in quel momento storico emergere era molto, molto difficile se non impossibile. Oggi stiamo parlando di un Milan che funziona”.

Sulla Nazionale in finale all’Europeo: “Questa è la rivincita: ci davano per morti, invece il calcio italiano è più vivo che mai”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Franco Morbidelli rivela cosa invidia a Valentino Rossi

Novak Djokovic vince il torneo di Wimbledon

Leggi anche
Contents.media