Donnarumma e l’incontro con Berlusconi: il retroscena

Donnarumma e Silvio Berlusconi si sono fatti immortalare in Sardegna: una foto che ha generato diverse reazioni...

Gianluigi Donnarumma e Silvio Berlusconi insieme. Cosa hanno in comune i due? Un passato, seppur sotto vesti ben differenti, nel Milan. Il portiere italiano, fresco di vittoria dell’Europeo con la Nazionale ha voluto rendere noto un incontro con il Cavaliere e a qualcuno è venuto in mente che dietro quello scatto ci possa essere ben più di una semplice casualità.

Donnarumma e l’incontro con Berlusconi in Sardegna

Dopo le fatiche dell’Europeo, Donnarumma è partito per le vacanze, non prima di firmare il contratto con il Paris Saint-Germain, suo nuovo club. Ebbene sì, perché dopo aver disputato il torneo con la Nazionale da svincolato, l’ex Milan ha iniziato in modo ufficiale la nuova avventura parigina.

Primi sorrisi francesi, selfie e autografi, per buona pace dei tifosi del Diavolo che hanno visto il talento classe 1999 lasciare la Milano rossonera gratis.

Dopo aver svolto tutta la prassi per diventare un nuovo calciatore parigino, ecco dunque che per Donnarumma sono arrivate le tanto meritate vacanze e il successivo incontro con Berlusconi in Sardegna.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Gianluigi Donnarumma (@gigiodonna99)

Donnarumma, l’incontro con Berlusconi: tutti invitati

“E’ sempre un onore e un privilegio incontrare il Presidente Berlusconi”, ha scritto Donnarumma rendendo pubblico il momento trascorso in casa dell’ex patron del Milan con un post su Instagram.

Tenuta casalinga per il Cavaliere di Forza Italia, pantaloncino e maglia bianca, invece, per il portierone italiano. Un sorriso, un filo di imbarazzo, e poi via, probabilmente a gustarsi un aperitivo insieme nella bella dimora in Sardegna.

Quello che però non è sfuggito ai più, è che in quell’incontro ha partecipato anche Vincenzo Raiola, assistente procuratore di Mino, agente del portierone e, da quanto si apprende da Fanpage, avrebbe dovuto prendere parte anche la fidanzata del calciatore, invitata da Berlusconi per l’occasione.

Non l’unica “presenza” extra calcio nella villa. Infatti, anche la figlia del Cavaliere Barbara, in compagnia dei suoi figli era presente per non farsi sfuggire l’occasione di una foto col fresco campione d’Europa.

Donnarumma, l’incontro con Berlusconi: sospetti

Proprio la foto di Barbara Berlusconi, accompagnata dalla presenza di Vincenzo Raiola, ha generato non poche polemiche e sospetti. Infatti, in tanti hanno sottolineato come fosse abbastanza chiaro che l’incontro tra Donnarumma e Berlusconi fosse organizzato e non una casualità.

La premeditazione del gesto ha insospettito diversi appassionati di calcio che hanno voluto leggere tra le righe di quella serata come una sorta di “risposta” da parte di Berlusconi ai tifosi del Milan. Con lui ancora presidente del Diavolo, difficilmente quello che viene da tutti considerato il più forte portiere del mondo, nonché candidato al prossimo Pallone d’Oro, sarebbe potuto partire dal club, per giunta in maniera gratuita essendo arrivato a fine contratto.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Barbara Berlusconi (@bb_itsme)

Una “teoria del complotto” che difficilmente verrà confermata o smentita ma che da molti ha ricevuto approvazione. Staremo a vedere se nelle prossime settimane, i protagonisti parleranno o diranno qualcosa in più.

Per adesso, l’unica cosa certa è che sia Donnarumma che Silvio Berlusconi si godono un po’ di relax in Sardegna tra sole e mare. Per fare polemica e tornare a parlare di calciomercato, ci sarà tempo più avanti…

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gravina: “Euro 2028 è una grande occasione”

Azzurri una settimana dopo la vittoria di Wembley: cosa fanno?

Leggi anche
Contents.media