Cosa fare se Dazn non funziona: la guida per risolvere i problemi

DAZN, piattaforma in streaming che trasmette numerosi sport, tra i quali la Serie A, spesso presenta problemi in ricezione. Come risolverli?

Per godersi la stagione 2021-2022 – appena iniziata – della Serie A italiana di calcio, bisognerà imparare a conoscere DAZN. Si tratta di una piattaforma in streaming francese, ormai diffusasi nel vecchio continente, è proprietaria dei diritti di numerose leghe sportive tra cui, da quest’anno, il massimo campionato di calcio nel nostro Paese.

Non è la prima volta che le partite vengono trasmesse dal piccolo-grande attore dello streaming, infatti è già da qualche anno che DAZN possiede i diritti per trasmettere le sfide di calcio della Serie A. Se però, fino all’anno scorso, la giovane società poteva mettere settimanalmente in onda 3 match – sui 10 totali – del campionato, questa volta ha i diritti per ogni singola partita. 7 su 10 saranno trasmesse esclusivamente da DAZN mentre le restanti 3 in co-esclusiva assieme al grande sconfitto della battaglia per i diritti tv della nuova stagione calcistica: Sky Sport.

Cosa fare se Dazn non funziona

Chi aveva già avuto modo, nel recente passato, di connettersi a DAZN per guardare una partita di Serie A – o un altro evento sportivo tra i tanti trasmessi – sarà probabilmente già incappato in qualche errore di connessione e, conseguentemente, in snervanti difficoltà che hanno impedito o rovinato la fruizione della gara che si desiderava seguire. Gli stessi sono capitati anche tra sabato e domenica scorsi, durante il primo turno di Serie A 2021-2022.

Persino la Lega Serie A ha dichiarato di voler fare subito chiarezza. Durante due delle più attese partite della prima giornata, ovvero Udinese – Juventus e Inter – Genoa, gli spettatori non hanno potuto seguirle integralmente a causa dello streaming che spesso si bloccava, talvolta persino per alcuni minuti. In Lega sono arrivate forti e chiare le lamentele di diversi presidenti di club di Serie A, i quali hanno voluto ufficialmente interrogare il massimo organismo calcistico nazionale sull’adeguatezza del broadcaster principale.

DAZN ha subito voluto precisare, con nota ufficiale, che i problemi sono stati risolti con tempestività e che si è trattato solo di spiacevoli inconvenienti. Del tutto passeggeri. Il disagio potrebbe essere dovuto all’altissimo numero di utenti collegati, in contemporanea, con il sito di DAZN per assistere alle prestazioni dei loro calciatori preferiti.

Per quanto il disagio sia comprensibile, ciò non è tollerabile per la piattaforma detentrice del 100% delle immagini in diretta della Serie A.

Come comportarsi se DAZN non funziona

Molto spesso, c’è poco da fare qualora DAZN presenti problemi di connessione e ci impedisca di seguire come vorremmo la partita che desideriamo vedere. Il problema è sovente nella trasmissione e, dunque, dobbiamo augurarci che venga risolto bene e in maniera rapida. Da parte nostra, però, possiamo accertarci di creare l’infrastruttura migliore per poter ricevere il segnale. In tal modo potremmo risolvere numerose complicazioni o evitare proprio di averne.

Come fare? Innanzitutto, naturalmente, accertiamoci che il dispositivo da cui usufruiamo dello streaming sia connesso a internet e che il segnale sia chiaro, continuo, e forte – con tutte le tacche piene o quasi, qualora fossimo collegati tramite wi-fi o connessione dati. Per verificare la velocità di connessione possiamo visitare il sito fast.com, esso è ottimizzato con i servizi di streaming e, dunque, riporta risultati attendibili.

Nel caso in cui i problemi di visione si palesino nuovamente dopo aver completato il passaggio successivo possiamo provare a cambiare il browser che stiamo utilizzando, dopo aver verificato di possedere la versione più aggiornata del secondo fornitore di servizi internet a cui ci connetteremo. Talvolta è poi utile eliminare tutti i cookie di navigazione e svuotare la cache. Sembra uno step inutile ma ripulire le pagine può invece aiutare molto, fino a risolvere completamente il problema.

Naturalmente, non vi sono garanzie che questo corso d’azioni ci consenta di recuperare la visione della gara che ci interessava risolvendo ogni nostro problema, eppure è quanto possiamo fare per eliminare ogni complicazione dal nostro lato.

Scritto da Mattia Mezzetti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dinamo Sassari: il trio Logan-Diop-Mekowulu si presenta

Rummenigge: “Chi può permettersi Ronaldo?”

Leggi anche
Contents.media