Jorginho, smascherato il trucco dei suoi rigori: il centrocampista non ha più segreti

Jorginho rigori trucco: i rigori del centrocampista di Italia e Chelsea senza più veli. Il portiere elvetico Sommer mette a nudo il suo trucco

Negli occhi dei tifosi italiani è ancora ben impresso il rigore glaciale con cui Jorginho ha segnato l’eliminazione della Spagna negli scorsi campionati europei. Allo stesso tempo non si è sciolta la paura derivata dall’errore che il centrocampista dell’Italia ha commesso dal dischetto nella finale contro l’Inghilterra.

E da quel momento in poi la storia di quello che sembrava uno dei migliori rigoristi in Europa potrebbe essere tristemente cambiata.

Lo testimonia l’ennesimo rigore sbagliato in questo anno, il quinto per Jorginho che con la Svizzera si è fatto ipnotizzare dal portiere Sommer, che ha parato il debole tiro dal dischetto e tenuto incollato il risultato sullo 0-0. Come se non bastasse però, Jorginho è stato smascherato dall’estremo difensore elvetico, cha ha scoperto davanti agli occhi del mondo la tecnica rigorista del calciatore del Chelsea.

Jorginho, smascherato il trucco dei rigori

“I rigori li sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli”. Così l’ex campione italiano Roberto Baggio provò a difendersi dopo l’errore decisivo nella finale dei Mondiali del 1994 contro il Brasile. La regola, a distanza di anni, vale ancora ovviamente. Però le critiche sono il solito compagno di viaggio di chi poi si ritrova realmente a fallire un tiro dal dischetto, peggio ancora se in una gara bloccata o in una manifestazione di prima importanza.

Jorginho è stato smascherato da Sommer in Svizzera-Italia e la tecnica che sembrava infallibile è adesso finita sotto gli occhi di tutti. Il forte estremo difensore, uno specialista dei tiri dal dischetto, ha ipnotizzato Jorginho nella gara di domenica scorsa, fintando di tuffarsi alla sua destra salvo poi gettarsi a sinistra. Mossa che ha incastrato il debole rigore del centrocampista, che sperava così di spiazzare il portiere osservandolo fino all’ultimo minuto. Se non fosse che Sommer si è dimostrato una vecchia volpe.

È arrivato il momento di cambiare

Dopo il nuovo errore dagli undici metri, Jorginho è finito sotto attacco da parte dei tifosi, che ora si chiedono se non sia giunto il momento di cambiare tecnica. D’altronde sono 5 i tentativi dal dischetto falliti nel corso dell’ultimo anno: con la maglia del Chelsea gli errori contro Liverpool, Arsenal, Krasnodar e contro Inghilterra e Svizzera con la maglia della Nazionale. Troppi per un calciatore considerato dagli addetti ai lavori uno specialista dei calci di rigore. Adesso che la formula magica del centrocampista è stata smascherata serviranno delle novità e non è escluso che possano essere messe in mostra già dai prossimi tiri dal dischetto.

Sul centrocampista l’ombra di Lukaku

Per Jorginho le cose sembrano però destinate a cambiare. Con il ritorno al Chelsea di Romelu Lukaku infatti anche le gerarchie dei tiri dal dischetto sembrano pronte ad essere rimescolate. Semmai Jorginho avesse in mente delle nuove soluzioni su come realizzare dal dischetto non è certo che possano essere messe in pratica. Spetterà adesso a mister Tuchel scegliere chi sarà il nuovo rigorista del Chelsea, con il centrocampista della Nazionale italiana pericolosamente insidiato dall’ex attaccante dell’Inter.

Scritto da Vincenzo Pennisi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Marino presenta i nuovi acquisti: “Una giornata storica”

Ronaldo: “L’Inter resta comunque la favorita”

Leggi anche
Contents.media