Sassuolo-Salernitana, dove vederla in tv e le probabili formazioni

Probabili formazioni di Sassuolo-Salernitana e dove vederla in tv.

Domenica 26 settembre, Sassuolo e Salernitana si fronteggeranno nella sesta giornata di Serie A TIM. I ragazzi di Dionisi, il quale sta faticando più del previsto nel sostituire un allenatore come De Zerbi (volato in Ucraina, sponda Shakhtar), sono reduci da tre sconfitte consecutive (Roma, Torino e Atalanta).

La banda di Castori, ultima potenza della Serie A, è invece fresca di pareggio con l’Hellas Verona; occasione nella quale ha ottenuto il primo punto del proprio campionato.

Sassuolo-Salernitana, dove vederla in Tv

Il Sassuolo – fermo a quota 4 punti insieme a Verona, Genoa e Spezia – riceverà al Mapei Stadium di Reggio Emilia la Salernitana di Castori, ultima in classifica con un solo punto conquistato. La partita, che si preannuncia comunque intensa ed esaltante, comincerà alle 15:00 di Domenica 26 settembre e verrà trasmessa in esclusiva su DAZN.

Qui Sassuolo

Non attraversa di certo uno dei suoi migliori momenti, il Sassuolo di Dionisi. La sua squadra, infatti, è reduce da ben tre sconfitte consecutive, l’ultima delle quali gli è stata inflitta dall’Atalanta di Giampiero Gasperini. In quel di Bergamo, i neroverdi hanno tentato il tutto per tutto, e ciononostante si sono dovuti accontentare ancora una volta della polvere. La marcatura di Domenico Berardi, infatti, non è stata sufficiente per ribaltare le reti di Gosens e di Zappacosta.

Dionisi dovrebbe optare per un 4-2-3-1, con Frattesi e Maxim Lopez in mediana. Alle spalle della punta di riferimento, che dovrebbe essere Raspadori e non Scamacca, si scaldano il capitano Mimmo Berardi, il fantasista Djuricic e l’esplosivo Boga. Terzini di spinta, Toljan e Rogerio.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogério; Lopez, Frattesi; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. All. Dionisi.

Qui Salernitana

L’obiettivo della Salernitana è uno ed uno soltanto: trovare la prima vittoria del proprio campionato. Reduci da un’importante pareggio contro l’Hellas Verona (doppietta di Kalinic per i gialloblu e reti di Gondo e Coulibaly per i campani), i ragazzi di Fabrizio Castori dovranno quindi dimostrare di essere pronti al salto di qualità.

Il tecnico di San Severino (Marche) dovrebbe quindi confermare la formazione che è riuscita a strappare un punto in quel di Verona. A difendere i pali, pertanto, ancora una volta Belec, dinanzi al quale verranno schierati Gyomber, Strandberg, Gagliolo secondo il classico 3-4-1-2. Le chiavi della mediana, saranno invece affidate ai fratelli Coulibaly, mentre sugli esterni agiranno Kechrida e Ranieri. Tridente d’attacco composto da Gondo, Ribery e Djuric. Inizialmente in panchina Simy, lontano parente dell’implacabile bomber ammirato con la maglia del Crotone nello scorso campionato di Serie A TIM. La speranza, tuttavia, è quella che il ragazzo possa sbloccarsi al più presto.

SALERNITANA (3-4-1-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo; Kechrida, M. Coulibaly, L. Coulibaly, Ranieri; Ribéry; Gondo, Djuric.

LEGGI ANCHE: Udinese-Fiorentina, dove vederla in tv e le probabili formazioni

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Udinese-Fiorentina, dove vederla in tv e le probabili formazioni

Come avere il rimborso da Dazn dopo il black-out di Sampdoria Napoli

Leggi anche
Contents.media