Donadoni: “Quando arriverà l’occasione giusta, la prenderò in considerazione”

Le parole dell'ex allenatore della Nazionale italiana, attualmente senza squadra.

Roberto Donadoni ha parlato, intervistato da Radio Rai: “Il Milan ha dimostrato carattere e qualità. L’Atalanta è una squadra collaudata che mette in primo piano la fisicità ma i rossoneri non sono stati da meno. Questo è un aspetto importante. Vincere una partita così non era affatto semplice.

Scudetto? Milan, Napoli e Inter possono equivalersi. I rossoneri hanno trovato la quadratura e hanno giocatori fuori che potranno aiutare. La cosa più importante è però che tutti hanno preso coscienza di ciò che possono fare nonostante le assenze di Ibrahimovic e Giroud. L’Inter ha già vinto e può rifarlo, mentre il Napoli ha grande valore, ha vinto tutte le partite. Sono tre realtà che metterei sullo stesso piano. Poi c’è la Juve, che recupererà, ma le altre tre in questo momento sono un pochino sopra secondo me”.

“Sono qui e sono pronto, guardo le partite e sono sempre attivo. Quando arriverà l’occasione giusta la prenderò in considerazione. Il mio obiettivo è quello di allenare una squadra con un programma fatto con i giusti criteri” ha detto il tecnico, attualmente senza squadra.

“La grande differenza tra giocatori normali e grandi giocatori è questa. Il grande giocatore mette da parte il risultato positivo e si ributta con voglia e determinazione sul campo.

Questi continuano a vincere e a essere vincenti. Non è semplice trovare le motivazioni ma non si deve pensare troppo alle vittorie passate, si deve subito guardare avanti e avere il desiderio di continuare a vincere” ha chiosato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Koulibaly: durissimo sfogo contro i cori razzisti

Volandri: “Mi fa piacere che Sinner sarà presente alla Coppa Davis”

Leggi anche
Contents.media