Koulibaly: durissimo sfogo contro i cori razzisti

"Questi soggetti non c'entrano nulla con lo sport".

Nel corso della gara tra Fiorentina e Napoli si sono uditi diversi cori razzisti indirizzati soprattutto a Koulibaly. Il centrale dei partenopei si è prima sfogato in campo, poi sui social.

“Scimmia di merda”. “Putain de singe”. “Fucking monkey”. Mi hanno chiamato così.

Questi soggetti non c’entrano con lo sport. Vanno identificati e tenuti fuori dagli stadi: per sempre. #NoToRacism” il messaggio postato sul suo profilo Twitter.

Nella giornata di venerdì Rocco Commisso si era anche raccomandato: “Ai fiorentini chiedo di fare i bravi, per essere rispettati bisogna rispettare gli altri. Domenica quindi voglio un clima bello anche dovessimo perdere. Va bene sostenere la propria squadra ma non vorrei rivedere quanto accaduto con l’Atalanta”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Marc Marquez: “Fatico ma vinco”

Donadoni: “Quando arriverà l’occasione giusta, la prenderò in considerazione”

Leggi anche
Contents.media