Striscione contro Donnarumma a Milano: “Uomo di m****”

Lo striscione contro Gigio Donnarumma comparso a Milano prima di Italia-Spagna.

Oggi – mercoledì 6 ottobre Italia e Spagna si affronteranno nella semifinale di UEFA Nations League allo stadio Meazza di San Siro. La partita, che si preannuncia ricca di colpi di scena, avrà un sapore particolarmente speciale per l’ex portiere del Milan.

Striscione contro Donnarumma

Il mancato rinnovo del portiere di Castellammare con il Milan è stata sicuramente una delle telenovele più incredibili della sessione di calciomercato che si è appena conclusa. In occasione della partita di questa sera , Donnarumma tornerà per la prima volta a San Siro da ex. La sua speranza, come riferito agli stessi giornalisti, è che i tifosi italiani non lo fischino e che apprezzino il rispetto e la professionalità da lui sempre dimostrati.

I fan del Milan, perlomeno alcuni di essi, sembrano tuttavia pensarla diversamente.

Infatti, a poca distanza dall’hotel nel quale alloggia la Nazionale allenata da Roberto Mancini, è infatti apparso un grosso striscione bianco sul quale campeggiano le seguenti parole: “Donnarumma, a Milano non sarai mai più il benvenuto. Uomo di m…”

Nel caso ci fossero stati dubbi, i fan rossoneri hanno immediatamente provveduto a spazzarli via: la ferita provocata dalla “fuga parigina” di Gigio Donnarumma è ancora aperta.

E sanguina, eccome.

Quando non si torna indietro

Sembra quindi che la frattura tra Gigio e i tifosi milanisti sia di quelle impossibili da ricucire. I fan rossoneri, del resto, si aspettavano un trattamento ben diverso, soprattutto tenendo in considerazione gli incredibili sforzi fatti da Paolo Maldini e Massara per cercare di venire incontro alle impossibili richieste del suo procuratore, Mino Raiola.

Alla fine, in ogni caso, ad avere la meglio sono stati i soldi del Paris Saint Germain, club che pur di non farsi scappare l’occasione di mettere sotto contratto Donnarumma senza costi aggiuntivi di cartellino ha fatto carte false. Dalle parti di Milanello, nonostante l’indignazione di alcuni tifosi particolarmente suscettibili, come quelli che hanno affisso lo striscione incriminato, Donnarumma sembra tuttavia già un lontano ricordo. Le preziosissime prestazioni di “Magic Mike” Maignan sembrano infatti aver messo d’accordo proprio tutti. Il portiere francese deve ancora farne di strada per dimostrarsi all’altezza del compito affidatogli. In ogni caso, qualunque sia il futuro verdetto, una cosa è certa: il numero 16 rossonero non fa affatto rimpiangere Donnarumma.

Striscioni a parte, la partita di questa sera è di quelle che non si scordano mai. La speranza, pertanto, è che i tifosi milanisti sappiano mettere da parte il proprio rancore nei confronti di Donnarumma, unendosi tutti insieme nel tifo per i colori azzurri.

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vlahovic, è addio alla Fiorentina: quale sarà la sua prossima squadra?

Fabio Capello esclude una big dalla lotta scudetto

Leggi anche
Contents.media