Chi è Matias Vina: tutto sul difensore uruguaiano

Matias Vina, alla scoperta del calciatore della Roma: tra vita privata, passato calcistico e caratteristiche.

Tra gli acquisti della Roma di Mourinho nel corso della scorsa sessione di calciomercato figura anche l’esterno uruguaiano Matias Vina. Una operazione che, senza troppi giri di parole, la società capitolina ha accelerato per via del grave infortunio di Leonardo Spinazzola ad Euro 2020.

L’esterno della Nazionale di Roberto Mancini infatti è un titolare inamovibile anche in Azzurro e non solo a Roma, ma la sua assenza prolungata ha spinto i giallorossi ad intervenire per sopperire alla sua assenza. Matias Vina è stato il nome sul quale la società capitolina ha deciso di investire, anche per via delle interessanti caratteristiche offensive che la Roma ricercava per tappare la falla Spinazzola.

Chi è Matias Vina

Nato in Uruguay il 9 novembre del 1997, precisamente ad Empalme Olmos un paesino di 3600 abitanti, il calciatore della Roma ha origini italiane, cosa che in realtà lo accomuna a molti sudamericani.

Di mestiere Matias Vina fa il terzino sinistro, vanta una grande capacità di corsa e di arrivare sul fondo per poi andare al cross in maniera interessante, oltre a essere bravo pure quando si tratta di presentarsi in fase realizzativa. All’occorrenza il calciatore della Roma può essere impiegato anche come difensore centrale, ma il suo meglio riesce ad esprimerlo scatenandosi largo sulle corsie esterne.

Matias Vina è cresciuto nelle giovanili del Nacional ha fatto il suo esordio il 2 aprile 2017 in prima squadra in occasione della sconfitta esterna contro il Boston River, subita con il risultato di 3-1.

Il 31 gennaio del 2020 ha lasciato il Nacional e l’Urugauy per iniziare la nuova avventura sempre in Sudamerica ma in Brasile con la maglia del Palmeiras, dove gioca per una stagione e riesce a collezionare 27 presenze ed una rete. Inoltre, con la maglia del Palmeiras Matias Vina riesce a vincere la Copa Libertadores.

Il passaggio alla Roma

Nell’estate del 2021, lo scorso agosto, Matias Vina è arrivato in Serie A. Ad acquistarlo dal Palmeiras, per una cifra intorno ai 13 milioni di Euro è stata la Roma. L’infortunio ad Euro 2020 di Spinazzola ha infatto costretto i giallorossi a cercare in fretta e furia un sostituto, appunto Matias Vina.

Sono entusiasta di essere approdato in un Club così prestigioso. Da bambino sognavo di giocare in Europa e poterlo fare con la maglia della Roma mi rende orgoglioso. Non vedo l’ora di mettermi a disposizione del mister e dei compagni e di scendere in campo davanti ai nostri tifosi

Il debutto a Roma

Il calciatore giallorosso ha fatto il suo debutto con la maglia capitolina nel corso della gara valevole per i playoff di Conference League giocata dai giallorossi contro i turchi del Trabzonspor. Solamente tre giorni dopo, il 22 agosto è arrivato il debutto in Serie A per Matias Vina, nella gara vinta dalla Roma contro la Fiorentina in campionato. Inoltre Vina è già nel giro dell’Uruguay dal 2011, testimonianza ulteriore del talento del calciatore della Roma.

Scritto da Vincenzo Pennisi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Noa Lang, alla scoperta del talento lanciato dall’Ajax

Miliardari formula 1: gli imprenditori più ricchi

Leggi anche
Contents.media