Cagliari-Sampdoria: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Cagliari-Sampdoria: le probabili formazioni e dove vederla in diretta televisiva e streaming.

Dopo la sosta per le Nazionali, torna finalmente la Serie A TIM. Domenica 17 ottobre, allo stadio Unipol Domus di Cagliari, due squadre in cerca di punti si affronteranno nell’ottavo turno di campionato.

Cagliari-Sampdoria, dove vederla in Tv

Gli uomini di Walter Mazzarri devo reagire, e devo farlo al più presto. La classifica del Cagliari, infatti, è di quelle da dimenticare: ultimo posto, 3 punti conquistati (frutto di altrettanti pareggi) e la peggior differenza reti della classe. Insomma, se si vuole evitare la retrocessione c’è già da rimboccarsi le maniche.

La Sampdoria, d’altro canto, dorme sogni leggermente più tranquilli. I 6 punti conquistati sin qui, ad ogni modo, non sono certo il bottino che ci si auspicava.

D’Aversa ha ben altre ambizioni, e così lo stesso Massimo Ferrero. Se si vuole compiere il salto di qualità, va da sé, bisogna portare a casa più risultati utili.

Il fischio d’inizio dell’incontro, valevole per l’ottava giornata di Serie A TIM, è previsto per le 12:30 di domenica 17 ottobre. La partita verrà trasmessa in co-esclusiva da DAZN e SkySport, mentre per coloro che vogliano avvalersi dello streaming le piattaforme di riferimento saranno, oltre alla già citata DAZN, anche NowTv e SkyGo.

Qui Cagliari

Walter Mazzarri non è ancora riuscito a portare a casa i 3 punti da quando siede sulla panchina del Cagliari. L’ultima giornata di Serie A contro il Venezia, da questo punto di vista, sembrava l’occasione perfetta per ottenere la prima vittoria dei sardi in questo campionato di Serie A. E invece, come spesso accade nel mondo del pallone, le aspettative dei calciatori non si sono tradotte in realtà; così, al bel gol di Keita Baldé nel primo tempo, ha risposto la rete dei veneti allo scadere con Gianluca Busio: 1-1 e tutti a casa, con buona di Walter Mazzarri e compagnia bella.

Il Cagliari dovrebbe disporsi con un 3-5-2, caratterizzato dalla spinta di Nandez e Deiola sulle fasce. Davanti a Cragno, difesa composta da Caceres, Godin e Carboni. In mezzo al campo Strootman, Deiola e Marin. Davanti, oltre all’onnipresente Joao Pedro, ballottaggio tra Pavoletti e Keita, con il primo in leggero vantaggio.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Caceres, Godin, Carboni; Nandez, Strootman, Deiola, Marin, Dalbert; Joao Pedro, Pavoletti. All. Mazzarri.

Qui Sampdoria

La banda di D’Aversa è reduce dallo spettacolare pareggio per 3-3 contro l’Udinese di Gotti. I marcatori del match, in occasione del rocambolesco incontro, sono stati, nell’ordine, Pereyra (U), Larsen (S), Betuncai (U), Quagliarella (S), Candreva (S) e Fernando Forestieri (U).

In vista della sfida di domenica 17 ottobre, Roberto D’Aversa dovrebbe optare per il classico 4-4-2 di ordinanza. Davanti, come sempre, inamovibile il duo composto da Fabio Quagliarella e Ciccio Caputo. Alle loro spalle, con ogni probabilità, Candreva e Verre, anche se quest’ultimo non è al massimo della condizione. Qualora non dovesse farcela, pronto il baby gioiello Damsgaard. In difesa, invece, confermato il blocco composto da Bereszynski, Yoshida, Colley e Augello.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Silva, Verre; Quagliarella, Caputo. All. D’aversa.

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milan-Hellas Verona: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Empoli-Atalanta: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Leggi anche
Contents.media