Milan-Hellas Verona: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Milan-Hellas Verona: le probabili formazioni e dove vederla in diretta televisiva e streaming.

Sabato 16 ottobre, la banda di Pioli affronterà i temibili ragazzi di Tudor allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro.

Milan-Hellas Verona, dove vederla in Tv

La seconda sosta stagionale per le Nazionali non ha fatto che aggravare la situazione infortuni in casa Milan.

La speranza di Stefano Pioli di poter usufruire di queste due settimane di pausa per recuperare alcuni tasselli importanti è stata fatidicamente tradita. Ibrahimovic non ha ancora recuperato (e a questo punto ci si comincia a chiedere se e quando potrà mai farlo), così come Bakayoko e Krunic. Inoltre, per un Giroud di nuovo arruolabile, c’è un Maignan out per circa 2 mesi e mezzo a causa della recente operazione al polso sinistro, un Calabria dolorante e, come se non bastasse, un Theo Hernandez positivo al Covid-19.

Nel frattempo, anche Daniel Maldini e Messias sono finiti ai box. Insomma, dire che il piatto piange è poco.

Il Verona, d’altro canto, si prepara a un tour de force impressionante, che porterà la squadra di Tudor ha sfidare, nello spazio di tre settimane, Milan, Lazio, Juventus e Napoli. Partire subito con il piede giusto, da questo punto di vista, è una stringente necessità. In quel di Milano, sabato sera, ne vedremo certamente delle belle.

Su questo, perlomeno, non ci piove.

Il fischio d’inizio dell’incontro è previsto per le 20:45 di Sabato 16 ottobre. La partita verrà trasmessa in co-esclusiva da DAZN e da SkySport, mentre per coloro che vogliano godersi il match in diretta streaming, le piattaforme di riferimento sono, oltre alla già citata DAZN, SkyGo e NowTv.

Qui Milan

Capitolo infortuni a parte, il Milan di Stefano Pioli farà di tutto per continuare a vincere una partita dopo l’altra. Un avvio così positivo in Serie A mancava infatti dai tempi di Carlo Ancelotti. Un nome ed un era che rievocano dolci speranze nei cuori dei fan milanisti.

Il modulo di riferimento scelto dall’allenatore rossonero dovrebbe essere il solito 4-2-3-1 che così bene ha fatto sin qui. In porta, in attesa di capire le condizioni di Antonio Mirante, giocherà sicuramente Tatarusanu, alla sua sesta presenza in assoluto con la maglia del Milan. Rilevano un Calabria affaticato ed un Theo positivo al Covid, Kalulu e Ballo-Touré. Davanti, con ogni probabilità, a partire titolare sarà ancora Ante Rebic. Giroud, tuttavia, scalpita, e non è da escludere un suo impiego a gara in corso.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Kjaer, Tomori, Ballo-Touré; Tonali, Kessié; Leao, Brahim Díaz, Saelemaekers; Rebic. All. Stefano Pioli.

Qui Hellas

La squadra di Tudor, attualmente dodicesima con 8 punti conquistati in 7 partite, è reduce dalla convincente vittoria interna contro lo Spezia (4-0, reti di Simeone, Faraoni, Caprari, Bessa). Ad attenderla, tuttavia, una sfilza di big match da far tremare le gambe. A San Siro, i veneti spingeranno fin da subito sull’acceleratore, su questo non c’è dubbio.

Tudor dovrebbe confermare il classico 3-4-2-1 con Simeone prima punta di sfondamento. Sulle fasce, inamovibili i fin qui straordinari Faraoni e Lazovic, i quali agiranno ai lati di Barak e Caprari.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowics, Günter, Casale; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari, Simeone. All. Tudor.

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Simone Inzaghi torna a Roma per Lazio-Inter: come viveva nella capitale

Cagliari-Sampdoria: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Leggi anche
Contents.media