Napoli-Legia Varsavia: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Napoli-Legia Varsavia: le probabili formazioni e dove vederla in diretta Tv e streaming.

Giovedì 21 ottobre, allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli, il Napoli di Luciano Spalletti e il Legia Varsavia di Michniewicz si contenderanno i tre punti nella terza giornata del Gruppo C di Europa League.

Napoli-Legia Varsavia, dove vederla in tv

I partenopei devono reagire, e devono farlo al più presto, se vogliono coltivare qualche speranza di qualificarsi alla fase finale della competizione. Il paraggio inaugurale contro il Leicester City (2-2) è infatti stato seguito dalla pesante sconfitta interna contro lo Spartak Mosca. Nella seconda partita del girone, il Napoli è stato bravo a portarsi repentinamente in vantaggio con Elmas (dopo meno di un minuto di gioco), salvo poi rovinare tutto con la prematura espulsione di Mario Rui.

Nella ripresa, poi, Osimhen e compagni sono letteralmente spariti dal campo, concedendo ai russi la bellezza di tre reti (doppietta di Promes inframezzata dal gol di Ignatov).

Diversa, invece, la situazione del Legia Varsavia, squadra che conduce la classifica del Gruppo C con 6 punti, frutto di 2 vittorie in altrettante partite. La squadra polacca, infatti, è stata abile nell sconfiggere di misura sia lo Spartak Mosca che il Leicester City.

Il Napoli, a questo punto, non può far altro che vincere se vuole coltivare i propri sogni di gloria europei. La speranza, infatti, è che il Leicester riesca a frenare la corsa dei russi dello Spartak Mosca, permettendo agli stessi partenopei di scavalcarli in classifica.

Il fischio d’inizio dell’incontro è previsto per le 21 in punto di giovedì 21 ottobre. La partita verrà trasmessa sia su DAZN che su Sky. Per quanto riguarda quest’ultimo, i canali di riferimento saranno Sky Sport Uno (numero 201 del satellite) e Sky Sport (numero 252 del satellite). Per coloro che invece preferiscano ricorrere allo streaming, le piattaforme di riferimento saranno SkyGo e NowTv.

Qui Napoli

La squadra allenata da Luciano Spalletti occupa attualmente il primo posto della Serie A TIM, tallonata dal temibile Milan di Stefano Pioli. Con 8 vittorie in altrettante partite, i partenopei sembrano aver finalmente trovato in Osimhen la punta ideale per capitalizzare l’enorme mole di gioco prodotta. E i risultati, come è ovvio che sia, si vedono eccome. Ultima vittima illustre del Napoli, da questo punto di vista, nientemeno che il Torino di Juric. Decisivo – neanche a dirlo – proprio Viktor Osimhen, il quale è stato più lesto del difensore avversario nel mandare in porta il pallone della vittoria.

Alcune novità di formazione per quanto concerne l’undici titolare che scenderà in campo contro il Legia Varsavia. Mertens dovrebbe finalmente partire dal primo minuto, concedendo a Osimhen un po’ di meritato riposo. Anche Demme e Juan Jesus dovrebbero essere mandati nella mischia. Spalletti ha più frecce nella propria faretra, e non ha paura di utilizzarle.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Juan Jesus; Anguissa, Demme, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne. All. Spalletti.

Qui Legia Varsavia

Il Legia Varsavia dovrebbe invece disporsi secondo il classico 3-5-1-1, il modulo tutt’altro che usuale che così bene sta facendo in Europa.

LEGIA VARSAVIA (3-5-1-1): Miszta; Jedrzejczyk, Wieteska, Nawrocki; Johansson, Slisz, Kharatin, Martins, Mladenovic; Josue; Emreli. All. Michniewicz.

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Torino, lesione al menisco per Mandragora

Lazio-Olympique Marsiglia: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Leggi anche
Contents.media