Calcio, Spalletti: “Roma-Napoli è la mia partita”

"Domani sarò tutto del Napoli, la Roma non sarà mai mia nemica" ha dichiarato l'allenatore toscano.

Domenica all’Olimpico il Napoli scenderà in campo contro la Roma, che Luciano Spalletti, attuale allenatore dei Partenopei, ha guidato dal 2005 al 2009 e tra il 2016 e il 2017. “Domani è uno scontro diretto per il condominio più ambito d’Italia.

Che rimarrà integro per tutto l’anno, nessuno sarà escluso”, ha dichiarato l’allenatore toscano.

“Per essere un allenatore felice ho bisogno di piazze da umori forti. Roma-Napoli è la mia partita, non sarà mai una sfida contro un nemico. Non c’è un passato da sconfiggere, ma una gara molto importante per il futuro del Napoli che si deve provare a vincere. Domani sarò tutto del Napoli, la Roma non sarà mai mia nemica”, ha poi aggiunto Spalletti.

“I fischi non me li merito, so quanta passione, amore e ossessione ho dato e messo per la Roma. Se me li faranno mi farò consolare dai ricordi degli applausi per le magnifiche e spettacolari gare che abbiamo vinto”, ha detto infine il tecnico del Napoli riguardo come potrebbe essere accolto dal pubblico giallorosso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Simone Inzaghi fa orecchie da mercante sulla provocazione di Bonucci

MotoGP, Marc Marquez: “Con l’asciutto non posso giocarmi il podio”

Leggi anche
Contents.media