Sassuolo-Lazio: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Sassuolo-Lazio: le probabili formazioni e dove vederla in diretta Tv e streaming.

Domenica 12 dicembre, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, va in scena la 17esima giornata del campionato italiano di Serie A TIM. Sassuolo e Lazio si affronteranno in quella che sarà senza ombra di dubbio una sfida ricca di colpi di scena e dal risultato tutt’altro che pronosticabile.

Le due squadre in questione si sono infatti contraddistinte per un andamento altalenante, fatto di vittorie tanto pirotecniche quanto inattese, nonché di scivoloni rovinosi e insperati.

Sassuolo-Lazio: dove vederla in tv

I neroverdi occupano attualmente il dodicesimo posto in campionato, avendo raccolto 20 punti in 16 turni di Serie A TIM, frutto di cinque vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte.

Sorprende, in particolare, il rendimento fatto registrare dai ragazzi di Dionisi nel corso delle ultime giornate, con Berardi e compagni capaci di rimontare il Milan a San Siro, di agguantare il Napoli nei minuti finali del match strappando un incredibile pareggio e di raddrizzare un incontro messosi subito malissimo come quello contro lo Spezia in occasione dell’ultimo turno di Serie A.

I biancocelesti si trovano invece all’ottavo posto in classifica, avendo conquistato fin qui 25 punti, frutto di sette vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte. Le ambizioni europee del team capitolino, in ogni caso, richiedono bel altro rendimento, così come rilevato dallo stesso Maurizio Sarri, il quale è tuttavia consapevole, al contempo, del fatto che sia necessario un bel po’ di tempo affinché la squadra riesca ad esprimere compiutamente la sua idea di gioco.

Il fischio d’inizio dell’incontro è previsto per le 18:00 di domenica 12 dicembre. La partita verrà trasmessa in esclusiva su DAZN, avendo il portale di streaming inglese ottenuto i diritti esclusivi per ben 7 match su 10 di ogni giornata del campionato italiano di Serie A TIM.

Qui Sassuolo

I neroverdi sono reduci dal rocambolesco pareggio contro lo Spezia di Thiago Motta. Decisiva, per rimontare l’uno-due spezzino firmato da Manaj e Gyasi, la doppietta messa segno da Raspadori. Il giocatore, sul quale ha messo gli occhi anche l’Inter di Simone Inzaghi, sta attraversando un incredibile momento di forma, così come il suo compagno di reparto, quel Gianluca Scamacca capace di far gola a così tanti club di Serie A TIM.

In vista della sfida di domenica sera contro la Lazio di Maurizio Sarri, Dionisi dovrà fare a meno dei soliti Romagna, Obiang e Djuricic. Partirà invece dalla panchina, con ogni probabilità, l’imprevedibile esterno Boga.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Ayhan, G. Ferrari, Rogerio; Frattesi, M. Lopez, Henrique; D. Berardi, Scamacca, Raspadori. Allenatore: Dionisi. A disposizione: Satalino, Pegolo, Peluso, Muldur, Chiriches, Kyriakopoulos, Magnanelli, Harroui, Boga, J. Traore, Samele, Defrel. Indisponibili: Romagna, Obiang, Djuricic, Goldaniga. Squalificati: -.

Qui Lazio

I biancocelesti vengono invece dal pareggio a reti bianche contro i turchi del Galatasaray nell’ultimo turno della fase a gironi di UEFA Europa League; risultato che è valso, per inciso, la qualificazione dei capitolini ai playoff per accedere agli ottavi di finale della suddetta competizione.

In vista della sfida contro il Sassuolo, il tecnico toscano dovrà fare a meno dello squalificato Milinkovic-Savic. Per il resto, tutti disponibili, e pertanto arruolabili.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Luis Alberto, Cataldi, Basic; Pedro, Immobile, Zaccagni. Allenatore: Sarri. A disposizione: Reina, Adamonis, S. Radu, Patric, Lazzari, Akpa Akpro, Escalante, Leiva, Romero, Raul Moro, Felipe Anderson, Muriqi. Indisponibili: -. Squalificati: S. Milinkovic.

Leggi anche:Udinese-Milan: dove vederla in Tv e le probabili formazioni

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hellas Verona-Atalanta: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Roma-Spezia: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Leggi anche
Contents.media