Genoa-Atalanta: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Genoa-Atalanta: le probabili formazioni e dove vederla in diretta Tv e streaming

Martedì 21 dicembre, allo stadio Luigi Ferraris di Genova, va in scena la 19esima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A TIM. La partita, che vedrà contrapporsi nientemeno che Genoa e Atalanta, si preannuncia combattuta e dal pronostico tutt’altro che certo, tanto più che il Grifone ha un disperato bisogno di punti.

Da quando Andriy Shevchenko ha rilevato Davide Ballardini, i rossoblu non hanno ancora vinto un incontro di campionato. È il caso di rimediare, e di farlo al più presto.

Genoa-Atalanta, dove vederla in tv

Il Grifone occupa attualmente il terzultimo posto in campionato, avendo raccolto 10 punti in 19 turni di Serie A TIM (gli stessi del Cagliari), frutto di una vittoria, sette pareggi e dieci sconfitte.

I rossoblu hanno perso ben quattro delle ultime cinque uscite stagionali, mentre l’ultimo (ed unico) successo raccolto sin qui risale a metà settembre, in occasione della sfida contro il Cagliari.

La banda allenata da Giampiero Gasperini si trova invece al quarto posto in classifica, avendo racimolato fino ad ora 37 punti, frutto di undici vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte.

Dopo ben sei successi consecutivi, i nerazzurri hanno interrotto la loro corsa in occasione dell’ultima uscita di campionato contro la Roma di José Mourinho. Il morale della Dea è comunque alto, come testimonia l’invidiabile stato di forma messo in mostra dalla totalità dei componenti della rosa.

Il fischio d’inizio dell’incontro è previsto per le 20:45 di martedì 21 dicembre. La partita verrà trasmessa in co-esclusiva da DAZN e da Sky. Per quanto concerne quest’ultimo, i canali di riferimento saranno i seguenti: Sky Sport Uno (canali 201 e 239 satellite, 472 e 482 digitale terrestre), Sky Sport Calcio (canale 202, 240 e 249 satellite, 473 digitale terrestre), Sky Sport 4K (canale 213 satellite) e Sky Sport (canale 251 satellite). Per tutti coloro che invece preferiscano ricorrere allo streaming, le piattaforme indicate, oltre alla già citata DAZN, saranno NowTv e SkyGo.

Qui Genoa

La squadra allenata da Andriy Shevchenko è reduce dalla sconfitta esterna contro la Lazio di Maurizio Sarri. Allo stadio Olimpico di Roma si sono rivelate decisive le marcature di Pedro, Acerbi e Zaccagni. A nulla è servita la rete genoana del neo-entrato Melegoni.

In vista della sfida di questa sera contro l’Atalanta di Giampiero Gasperini, il tecnico ucraino dovrebbe dare continuità al 3-5-2. Ancora assenti Caicedo, Rovella, Maksimovic e Fares. Il tandem d’attacco dovrebbe essere composto da Pandev e da Mattia Destro.

GENOA (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Vazquez, Criscito; Ghiglione, Sturaro, Badelj, Hernani, Cambiaso; Pandev, Destro. ALL.: Shevchenko.
A disp.: Semper, Sabelli, Masiello, Bani, Touré, Portanova, Melegoni, Behrami, Galdames, Kallon, Bianchi, Ekuban.
Indisponibili: Caicedo, Fares, Maksimovic, Rovella. Squalificati:

Qui Atalanta

Zapata e compagni vengono invece dalla sorprendente caduta interna contro la Roma di José Mourinho. Andati subito in svantaggio per via della rete lampo di Abraham, i nerazzurri hanno subito poco dopo la mezz’ora la rete del 2-0 (Zaniolo). L’autorete di Cristante non ha fatto che illudere la Dea, la quale è infine crollata definitivamente sotto i colpi di Smalling e Abraham (di nuovo).

Due assenti in più per Giampiero Gasperini in vista della sfida di martedì sera contro il Genoa. Si tratta di Toloi e di Maehle. I sostituiti naturali, in questo caso, saranno Djimsiti e Zappacosta.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Djimsiti, Demiral, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Pezzella; Pessina; Malinovskyi, Zapata. ALL.: Gasperini.
A disp.: Musso, F. Rossi, Scalvini, Koopmeiners, Zappacosta, Lovato, Miranchuk, Pasalic, Ilicic, Piccoli, Muriel.
Indisponibili: Gosens, Toloi, Maehle. Squalificati:

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Udinese-Salernitana è stata rinviata: l’Asl vieta la partenza ai campani

Juventus-Cagliari: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Leggi anche
Contents.media