Insigne-Toronto, l’attaccante vola in Canada: cifre da capogiro

Lorenzo pronto a lasciare il Napoli: il calciatore volerà in estate in Canada per iniziare un nuovo matrimonio fatto di milioni.

Lorenzo Insigne ha accettato l’offerta multi milionaria del Toronto e a giugno dirà addio al Napoli per uno storico trasferimento in Canada. Il 24 azzurro chiuderà dunque la stagione in Italia e poi è pronto a cominciare una nuova esperienza oltreoceano.

Secondo quanto riportato dal direttore di Sportitalia, Michele Criscitiello, è stata fissata per sabato 8 gennaio la data dell’annuncio ufficiale da parte del club canadese, che accoglierà virtualmente Lorenzo Insigne a Toronto, mentre il calciatore comunque resterà impegnato e legato ai colori azzurri fino al termine della stagione. Poi sarà il momento di questa grande esperienza che allontanerà però Insigne dal calcio che conta.

Insigne vola in Canada e va al Toronto

L’addio di Lorenzo Insigne al Napoli ha fatto rumore e non poco. Sono molti gli addetti ai lavori, gli opinionisti e gli ex calciatori che si sono esposti sulla questione, come ad esempio Lele Adani. L’ex difensore dell’Inter e attuale telecronista ha preso la parola sul tema, sottolineando come la scelta alla canadese di Insigne sia dovuta principalmente ad un fattore economico.

Quando arrivi ad un certo punto della tua carriera, Insigne ha 30 anni, bisogna fare delle scelte e possono andare in ogni direzione. Non ci sono problemi sulle scelte che un calciatore prende, ma basta essere sintonizzati che la scelta è di carattere economico e non per la carriera. E non va biasimato. Nessuno di noi si è trovato in quella situazione.

Un addio amaro dietro il quale il silenzio la fa da padrone

Insigne si trasferirà al Toronto al termine della stagione. Il capitano del Napoli non ha ancora risposto, ma non c’è dubbio che dentro di lui il momento sia complicato e non poco. Da un lato i soldi, tanti soldi, messi sul piatto dal Toronto per spezzare questa storia d’amore, dall’altro la consapevolezza di passare in un calcio ricco di dollari – quello americano della Major League Soccer – ma tecnicamente più povero che potrebbe quindi allontanarlo definitivamente dalla Nazionale di Mancini e comunque dai riflettori del suo Paese Natale.

Cifre da capogiro per interrompere la storia d’amore con il Napoli

La volontà di Insigne era chiara: se addio sarebbe stato mai ad una diretta rivale del Napoli. In estate a pensare al suo arrivo era stata l’Inter, rimasta orfana di Lukaku, ma furono semplici discorsi spinti anche dalle difficoltà di rinnovo con il suo Napoli. E quando le complicazioni per il rinnovo sono rimaste tali, la decisione non poteva che allontanarlo non solo dal Vesuvio, ma dalla sua calorosa Italia, per abbracciare il gelo canadese. E alla fine, a convincere Insigne, sono state anche le cifre da capogiro. Si parla di oltre 11 milioni netti di euro a stagione più circa 4 di bonus, con uno stipendio annuo che potrebbe eguagliare i 15 milioni di euro. Il triplo di quanto attualmente il fuoriclasse di Frattamaggiore percepisce da De Laurentiis.

Scritto da Vincenzo Pennisi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Atalanta-Torino: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Udinese, 7 giocatori positivi al Covid: il comunicato della società

Leggi anche
Contents.media