Mario Balotelli tentato dal Napoli: i messaggi social per il club

Balotelli tentato dal Napoli: i messaggi per il club partenopeo via social.

Per Mario Balotelli sembra tornata la felicità. Dopo la recente convocazione in Nazionale italiana per lo stage delle scorse settimane, il centravanti continua con successo la sua avventura in Turchia con la maglia dell’Adana di Montella. E chissà che in futuro non possano nuovamente aprirsi le strade per un ritorno in Serie A, il campionato che lo ha lanciato nel grande calcio, quando vestiva la maglia dell’Inter prima di essere ceduto al ricco Manchester City.

Mario Balotelli al Napoli: il doppio indizio social

A giudicare dalle ultime storie pubblicate su Instagram da Mario Balotelli, forse una preferenza il centravanti ce l’avrebbe in caso di ritorno in Italia. In una ha voluto mandare un saluto e fatto gli auguri e i complimenti al “fratello” Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, per la vittoria della Coppa d’Africa con il Senegal.

Un abbraccio sincero rivolto al capitano, al calciatore, all’uomo che è salito in cattedra alla fine della sfida contro l’Egitto per il gesto di fairplay nei confronti dei suoi avversari delusi e sconfitti alla lotteria dei rigori.

In un’altra storia Instagram, invece, Balotelli ha scelto di pubblicare un video del compianto Diego Armando Maradona con la maglia dell’Argentina ai Mondiali del 1994, con tanto di tag collegato al profilo ufficiale del Napoli (e del club argentino Boca Juniors).

Messaggi ovviamente virtuali, la realtà dei fatti è un altra cosa e il presente per Mario Balotelli parla turco. Ma mai dire mai nel calcio, soprattutto adesso che il mondo pallonaro sembra ritrovarsi davanti a un uomo ancora prima che un calciatore, finalmente.

D’altronde le qualità tecniche di Balotelli non sono mai state messe in discussione da nessuno, visto che neanche ventenne mise in mostra il suo super talento con la maglia dell’Inter, lanciato dal tecnico di allora Roberto Mancini, un vero padre calcistico per Super Mario che è poi stato allenato dal Mancio anche al Manchester City.

Dopo le ultime stagioni in cui Balotelli sembrava essersi perso quasi definitivamente, il passaggio in Turchia sembra aver ridato nuova linfa al centravanti bresciano.

Non solo Napoli: il sapore della Nazionale per cambiare il finale

Balotelli adesso, dopo annate tormentate, di fiducia ne sente di più intorno a sé. Ne ha sprecata molta come noto del corso della sua carriera calcistica, gliene resta ancora un buona fetta per regalarsi un finale di carriera diverso, da centravanti vero che troppe volte si è perso per strada, da 9 di peso, da bomber e magari anche della Nazionale. In fondo, con i gol è quasi sempre andato a braccetto ed è rimasto nella storia azzurra grazie agli Europei 2012, cammino che portò la Nazionale allora allenata di Prandelli fino alla finale, proprio grazie alle grandi prestazioni del centravanti.

All’Adana Mario Balotelli ha ripreso a segnare con buona lena, lo ha ricordato anche tramite un breve video postato sui social network. Fare gol è il suo mestiere e chissà che questo Balotelli 2.0 non possa tornare a far comodo sia in Italia che all’Italia.

LEGGI ANCHE: Qualificazioni ai Mondiali del 2022 in Qatar: il calendario dell’Italia

Scritto da Vincenzo Pennisi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Coppa Italia, quarti di finale: dove vederla in tv

Barcellona, è tutta un’altra musica: accordo milionario con Spotify

Leggi anche
Contents.media