Serie A, 30esima giornata: dove vederla in tv e probabili formazioni

Torna il campionato italiano: si gioca nel weekend la 30esima giornata di Serie A. Le informazioni sul dove vederla in tv

Dopo le fatiche di Coppa, con la Champions League protagonista, tornano i campionati. La Serie A metterà in scena la 30esima giornata. Programma denso di impegni nel weekend lunghissimo che inizierà venerdì 18 marzo con i primi anticipi e che si concluderà domenica sera, 20 marzo, con l’ultima gara del turno.

Andiamo a scoprire dove vedere in tv la 30esima giornata e tutte le probabili formazioni delle gare.

Serie A, gli anticipi della 30esima giornata

La 30esima giornata di Serie A si aprirà come detto con due anticipi al venerdì. Saranno Sassuolo e Spezia ad aprire le danze con la sfida delle 18:45.

Successivamente, il Genoa in casa ospiterà il Torino alle ore 21.

Le partite di venerdì e dove vederle in tv

  • Sassuolo-Spezia, venerdì ore 18.45
  • Genoa-Torino, venerdì ore 21:00 (DAZN, Sky)

Il turno di campionato proseguirà regolarmente sabato quando saranno impegnate le prime della classifica.

Apre il Napoli che ospita al Maradona l’Udinese, poi l’Inter a San Siro contro la Fiorentina e chiuderà il Milan in Sardegna contro il Cagliari.

Le partite del sabato e dove vederle in tv

  • Napoli-Udinese, sabato ore 15:00
  • Inter-Fiorentina, sabato ore 18:00
  • Cagliari-Milan, sabato ore 20:45 (DAZN, Sky)

Le partite della domenica

Il rush finale del turno di campionato si chiuderà domenica con le restanti cinque partite in programma. Spicca tra queste il derby della Capitale tra Roma e Lazio, alle 18.

Le partite della domenica e dove vederle in tv:

  • Venezia-Sampdoria, domenica ore 12:30 (DAZN, Sky)
  • Juventus-Salernitana, domenica ore 15:00
  • Empoli-Verona, domenica ore 15:00
  • Roma-Lazio, domenica ore 18:00
  • Bologna-Atalanta, domenica ore 20:45

Le probabili formazioni

Di seguito tutte le probabili formazioni della 30esima giornata di Serie A:

Sassuolo-Spezia:

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Müldür, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez; Berardi, Defrel, Traoré; Scamacca.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Maggiore, Kiwior, Bastoni; Verde, Agudelo, Gyasi.

Genoa-Torino:

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Frendrup, Maksimovic, Østigard, Vasquez; Badelj, Sturaro; Melegoni, Amiri, Portanova; Yeboah.

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Pobega, Brekalo; Belotti.

Napoli-Udinese:

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Osimhen, Insigne.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Marì, Zeegelaar; Molina, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu.

Inter-Fiorentina:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Dumfries, Vecino, Barella, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Ikone, Piatek, Gonzalez.

Cagliari-Milan:

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato, Carboni; Bellanova, Deiola, Grassi, Baselli, Dalbert; Pereiro, Joao Pedro.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Kessie, Leao; Giroud.

Venezia-Sampdoria:

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Okereke.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Falcone; Bereszynski, Yoshida, Ferrari, Murru; Candreva, Sensi, Thorsby; Sabiri; Caputo, Quagliarella.

Empoli-Verona:

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Luperto, Parisi; Zurkowski, Asllani, Bandinelli; Henderson, Di Francesco; Pinamonti.

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale, Günter, Coppola; Sutalo, Hongla, Tameze, Cancellieri; Barak, Caprari; Simeone.

Juventus-Salernitana:

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, de Ligt, Rugani, Pellegrini; Cuadrado, Arthur, Rabiot, Bernardeschi; Morata, Vlahovic.

SALERNITANA (4-2-3-1): Sepe; Zortea, Gyomber, Fazio, Ranieri; L. Coulibaly, M. Coulibaly; Verdi, Bonazzoli, Kastanos; Djuric.

Roma-Lazio:

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Sergio Oliveira, Cristante, Zalewski; Pellegrini; Zaniolo, Abraham.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

Bologna-Atalanta:

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, Svanberg, Schouten, Hickey; Orsolini, Soriano; Arnautovic.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Maehle; Pasalic, Malinovskyi; Muriel.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Georgiy Sudakov, il talento dello Shakhtar in un bunker con la moglie

Barcellona, conto in rosso di 144 milioni nel tetto salariale

Leggi anche
Contents.media