Lukaku torna all’Inter: perchè ha scelto la maglia 90

Romelu Lukaku è tornato all'Inter e ha scelto la maglia numero 90: il motivo

Romelu Lukaku è pronto per la sua nuova avventura. Una storia bis con l’Inter, dopo il biennio fortunato dal 2019 al 2021. Il belga ha firmato un nuovo contratto con il club nerazzurro e tornerà a correre e segnare davanti al pubblico di San Siro nella stagione di Serie A 2022-23.

Per farlo, il bomber ha scelto la maglia numero 90. Un numero decisamente inedito per un centravanti.

Lukaku, ufficiale il ritorno all’Inter

Lukaku ha fatto ufficialmente il suo ritorno all’Inter dopo appena una stagione passata distanti. Il belga, partito la scorsa estate per il Chelsea, non ha vissuto un’annata felice a Londra e ha fatto di tutto per tornare a Milano.

Alla fine, dopo tante indiscrezioni e trattative, eccolo vestire di nuovo la maglia nerazzurra. “Romelu e l’Inter, di nuovo insieme. Romelu e Milano, Romelu e i tifosi nerazzurri, Romelu con i nostri colori. Un anno lontani, quanto basta per riannodare il filo di una storia che ha bisogno, necessario, di altri capitoli da scrivere insieme.

Lukaku è di nuovo un calciatore dell’Inter”, sono state queste le parole del club milanese per annunciare l’ufficialità del ritorno del belga.

Una notizia che è stata accolta con grande entusiasmo dai tifosi che sperano che il bomber possa riportare lo scudetto in nerazzurro.

Il costo dell’operazione legata al calciatore è stato abbastanza basso considerando il valore dell’atleta. Si parla di un prestito da 8 milioni da dare al Chelsea. Per quanto riguarda lo stipendio di Lukaku, invece, circa 8.5 milioni annui più dei bonus legati alle vittorie della squadra.

La maglia numero 90: perché l’ha scelta

Come anticipato, Lukaku ha scelto la maglia numero 90 per il suo ritorno all’Inter. Il belga, solitamente abituato alla numero 9, ha fatto, ad oggi, un’eccezione.

Il numero che solitamente identifica il centravanti, infatti, è al momento occupato da Edin Dzeko al quale Big Rom pare non aver voluto chiedere il favore di lasciarglielo.

Un gesto di umiltà da parte del belga che ha voluto confermarsi uomo squadra come già avvenuto nelle due stagioni vissute in precedenza in casa Inter.

Ad ogni modo il 90 rappresenta comunque un numero che in qualche maniera ricorda quello da bomber.

Lukaku maglia 90 Inter

Gli altri numeri di Lukaku in carriera

Ma il numero 90 preso da Lukaku non è certo molto diverso da altri indossati dal belga in passato.

Infatti, come ricordato da diversi media specializzati in calcio e statistiche, sebbene il 90 rappresenti una novità per lui, nella sua carriera il centravanti ha vestito anche il 10 e il 17 ai tempi dell’Everton, al West Bromwich il 20. Ma anche il 18 e il 9 nella prima avventura al Chelsea. Agli inizi, invece, Lukaku aveva indossato il 14 e il 36 all’Anderlecht.

Staremo a vedere, adesso, se la maglia 90 porterà bene a Lukaku che spera di confermare i propri numeri avuti in precedenza con l’Inter e, magari, tornare ad essere tra i più prolifici marcatori d’Europa, motivo per il quale il Chelsea aveva deciso di spendere per lui 115 milioni solamente una stagione fa.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Maria Sole Ferrieri: chi è il primo arbitro donna in Serie A

I segreti per il benessere di mente e corpo: cosa non deve mancare

Leggi anche
Contents.media