De Ketelaere al Milan: perché ha scelto la maglia 90

Il nuovo attaccante del Milan ha scelto la maglia numero 90 in vista della nuova stagione

Dopo settimane intense sul piano delle trattative (e tante voci di mercato), finalmente il Milan ha piazzato il suo colpo di mercato: l’acquisto a titolo definitivo dell’attaccante del Club Brugge Charles De Ketelaere. Un giocatore che i rossoneri seguivano già da più di un anno, ma la concorrenza è stata completamente battuta e il diavolo si gode il belga.

Certo, le cifre che sono state investite per il giocatore sono molto alte, però regna fiducia per quello che può dimostrare all’interno del rettangolo di gioco, e all’interno dello schema di Stefano Pioli potrebbe risultare assai decisivo.

De Ketelaere al Milan: dal Club Brugge fino alle prime voci di mercato

Cresciuto nel settore giovanile del Club Bruges, esordisce in prima squadra nel 2019 e dimostra fin da subito di essere un giocatore tanto talentuoso quanto ricco di qualità. Veloce, agile, bravo nell’uno contro uno, creatore di spazi offensivi e intesa impeccabile con i suoi compagni di squadra.

Il suo talento non passa inosservato e infatti la prima squadra a muoversi fin da subito non è il Milan, ma è l’Atalanta. Sartori stava già seguendo il ragazzo da parecchio tempo, ma la società non era fortemente intenzionata a spendere 15 milioni di euro per un giovane come lui, anche perché davanti c’era un tridente formidabile come Gomez-Zapata-Ilicic (assai inamovibile).

Una anno dopo, al di là delle intenzioni sia del Milan che del calciatore, gli Euro 2020 unite alle prestazioni col Club Brugge hanno aumentato notevolmente il prezzo, e i nerazzurri non vogliono scendere a compromessi. Tanti tira e molla, poi finalmente arriva la fumata bianca: De Ketelaere sarà un nuovo calciatore rossonero.

Il comunicato dell’ufficialità del Milan e le parole dell’attaccante

“AC Milan è lieto di annunciare di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Charles De Ketelaere dal Club Brugge FC. Il calciatore ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2027 e vestirà la maglia numero 90. Nato a Bruges il 10 marzo 2001, Charles cresce nel Settore Giovanile del Club Brugge, con cui debutta in Prima Squadra nel 2019, totalizzando 120 presenze e 25 gol e vincendo tre campionati e due Supercoppe del Belgio. Nel novembre 2020 l’esordio con la Nazionale maggiore del Belgio, con cui vanta otto presenze e un gol”.

Su tale matrimonio, l’attaccante ovviamente non ha esitato ad esprimere le sue emozioni: “Sono un ragazzo che di solito è molto calmo ma ero molto emozionato dell’interesse del Milan. Non sapevo come reagire. Dicono che non si può immaginare finché non sei qui. Quando lo senti e vedi i tifosi, finché non senti il vero calore di questo club e la passione. È diverso dal semplice parlane”.

Perché De Ketelaere ha indossato la maglia numero 90

La domanda in questi casi sorge spontanea: perché De Ketelaere ha scelto la maglia numero 90? La risposta è molto semplice, anche quando lui vestiva la maglia nerazzurra del Club Brugge portava sulle spalle, appunto, il 90: che lo ha portato da scalare completamente le gerarchie velocemente, fino ad arrivare al Milan.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I sorteggi dei playoff di Champions League 2022-23

Europa League 2022-2023: i sorteggi dei playoff

Leggi anche
Contents.media