Serie A: orari, partite e formazioni della 21esima giornata

Serie A, 21esima giornata: le partite in programma, gli orari e le probabili formazioni che schiereranno gli allenatori.

La Serie A scenderà in campo questo fine settimana per la 21esima giornata di campionato. Una giornata ricca di sfida tra cui spicca indubbiamente il derby di Milano che vedrà fronteggiarsi Inter e Milan. Scopriamo in questo articolo gli orari, le partite in programma e le probabili formazioni che schiereranno gli allenatori.

LEGGI ANCHE: La storia del Kabaddi

Serie A 21esima giornata: orari e partite

La 21 esima giornata di Serie A sarà in programma da sabato 4 febbraio sino a lunedì 6. 3 partite sabato, 4 domenica e 2 lunedì regaleranno agli appassionati nostrani una tre giorni di calcio che li farà restare seduti comodamente sul proprio divano.

Gli orari sono diversi rispetto ad una normale giornata, infatti sabato si comincia alle 15 con Cremonese-Lecce, per poi proseguire alle 18 con Roma-Empoli e alle 20:45 Sassuolo-Atalanta.

Domenica si apre con Il Napoli capolista che affronta lo Spezia nel lunch match delle 12:30 per poi avere di cartello, Torino-Udinese alle 15, Fiorentina-Bologna alle 18 ed il Derby della Madonnina in prima serata alle 20:45.

Anche il lunedì sarà al centro del universo calcistico con ben due partite che andranno a chiudere questa giornata. Hellas Verona-Lazio alle 18:30 e Monza-Sampdoria come posticipo alle 20:45.

Il calendario si presenta così per via degli impegni di Coppa Italia che hanno tenuto impegnate alcune squadre anche sino a giovedì 2 febbraio.

E’ una giornata che vede come partite davvero interessanti i due match serali di sabato e domenica, ovvero Sassuolo-Atalanta ed Inter-Milan. In quanto sono quelli che potrebbero avere i risultati più sorprendenti anche se sappiamo che il Derby è una partita a sé ed è quindi sbagliato a priori scegliere l’ipotetico vincitore sulla base degli ultimi risultati utili.

LEGGI ANCHE: La storia del Dragonboat

Serie A 21esima giornata: le formazioni

Sulle formazioni è ancora presto per stabilire quali possano essere le scelte degli allenatori, crediamo che tutti schiereranno la propria formazione migliore nel match in cui si trovano impegnati.

Incertezza relativa al Derby in quanto magari Pioli può cambiare la formazione mettendo una difesa a 4 rispetto alle uscite disastrose delle ultime partite, tutte giocate con una difesa a 3 che ha visto il Milan prendere la bellezza di 12 goal in 3 partite, mai successo in tutta la sua gloriosa storia.

Per Inzaghi possibile vedere l’innesto di Lukaku da titolare visto anche i buoni 70 minuti da lui giocati nella vittoria dei nerazzurri sull’Atalanta nel match di Coppa Italia giocato martedì sera.

In ogni caso ci si augura di vedere un ottimo spettacolo, sia nel derby che nella altre partite che si andranno a giocare. Parlando delle altre partite anche la Juve è attesa ad un riscatto dopo la pesante sconfitta per 2 a 0 contro il Monza.

Su questo brutto rendimento ha sicuramente inciso la penalizzazione inflitta dal giudice sportivo alla squadra bianconera che ora l’ha portata nella parte destra della classifica.

Il giudizio finale spetta come sempre al campo. Non si tratta di una giornata decisiva ai fini del campionato, dato che questo sembra aver già preso la strada di Napoli. Comunque vincere una partita come il derby regala una carica di energia unica.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La storia del Bossaball

Coppa Italia, Juve Lazio: dove vedere la partita in tv e streaming

Contentsads.com