Dove vedere Tottenham-Milan in tv e streaming: le probabili formazioni

Il ritorno degli ottavi di finale tra Tottenham e Milan, dove e quando vederla

Questa settimana andranno in scena le prime sfide di Champions League valide per il ritorno degli Ottavi di finale. La prima della italiane a scendere in campo sarà il Milan di Stefano Pioli, reduce dalla sconfitta per 2-1 in casa della Fiorentina.

I rossoneri andranno a Londra forti dell’ 1-0 ottenuto tra le mura amiche, ma chiaro è che all’Hospur Stadium sarà necessaria una grande prestazione corale, e speculare con un vantaggio di un solo gol potrebbe essere un grave errore.

Quando e dove vedere Tottenham in tv e streaming

La sfida di ritorno degli ottavi di finale tra Tottenham e Milan andrà in scena mercoledì 8 marzo alle ore 21.00 a Londra, presso lo stadio degi Spurs: il Tottenham Hospur Stadium.

Per vedere la partita in diretta bisogna essere abbonati ad Amazon Prime Video: la piattaforma streaming ha ottenuto infatti l’esclusiva della diretta dei migliori match del mercoledì in Champions League.

Si potrà dunque vedere la diretta di Tottenham Milan direttamente dalla propria televisione se compatibile con l’apposita app di Amazon, o su tutti i televisori collegabili a console di gioco come Playstation ed Xbox, o anche dispositivi come Amazon Fire TV Stick, Google Chromecast, Roku e Apple Tv.

Chiaramente la partita sarà trasmessa in diretta anche via streaming, sempre sulla piattaforma di Amazon Prime utilizzabile da pc, tablet, smartphone e notebook.

Le probabili formazioni di Tottenham-Milan

TOTTENHAM (3-4-2-1): Forster; Romero, Sanchez, Lenglet; Emerson Royal, Skipp, Hojberg, Perisic; Son, Richarlison; Kane. All. Conte

MILAN (3-4-2-1): Maignan; Kalulu, Thiaw, Tomori; Calabria, Tonali, Bennacer, Theo Hernandez; Diaz, Leao; Giroud. All. Pioli

ARBITRO Clément Turpin (Francia)

DIFFIDATI Bentancur, Lenglet; Ballo Touré, Krunic, Tomori

SQUALIFICATI – Dier

INDISPONIBILI Lloris, Bentancur, Bissouma, Sessegnon

Come annunciato, c’è tutto perché sia battaglia a Londra. I padroni di casa guidati da Antonio Conte (che non ha un buon feeling con le coppe europee) non stanno vivendo un buon periodo di forma, viste le ultime due sconfitte fuori dalle mura amiche: in Premier contro il Wolwerampthon e l’eliminazione decisamente prematura in Fa Cup ad opera dello Sheffield United. La Champions potrebbe decisamente essere il modo migliore per riprendersi per gli Spurs, al momento quarti in classifica a quota 45 punti, più tre sul Liverpool.

Per quanto riguarda la formazione, ci sono pochi dubbi per Conte, che nelle ultime tre partite in casa in ogni caso è riuscito a far collezionare tre vittorie ai suoi contro Manchester City, West Ham e Chelsea. Avvertimento imponente per i giocatori rossoneri.

Dal canto loro Pioli ed i suoi ragazzi possono rammaricarsi per i troppi gol sbagliati in casa. Dopo la brutta sconfitta di Firenze i ragazzi del Diavolo dovranno nuovamente compattarsi per tentare di centrare dei quarti di finale che mancano da troppo tempo ad un club la cui storia europea è così prestigiosa. Gli unici dubbi per Pioli riguardano le due punte da mettere alle spalle di Giroud: saranno Leao e Brahim Diaz? O Pioli opterà per un’opzione più difensiva inserendo Krunic, Salemaekers, o entrambi?

Sicuramente però per sperare di passare il turno, il pensiero dovrà essere quello di difendere si, ma rendendosi pericolosi in avanti tentando di segnare portando a 2 reti il gap di vantaggio.

Scritto da Gabriele Vecchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La storia del Base Jumping: regole e come iniziare

Chi è Federico Baschirotto: il difensore del Lecce con il fisico da culturista

Leggi anche
Contentsads.com