Dove vedere Milan-Napoli in Champions League in tv e streaming: orario e formazioni

Milan-Napoli: andata dei quarti di Champions League, quando e dove vedere la partita e le probabili formazioni

Sarà una delle sfide più interessanti della stagione: Milan-Napoli quarti di Champions League. Le squadre di Pioli e Spalletti si sono incontrate in campionato pochi giorni fa, in un confronto vinto nettamente dai rossoneri per 4-0, in Champions però sarà tutta un’altra musica: gli Azzurri non sono mai arrivati a questa fase della competizione ed il loro entusiasmo potrebbe fare la differenza, dal lato opposto il Milan ha una tradizione europea ben più importante: ma ben pochi dei giocatori in rossa possono dire di aver mai partecipato ad una gara così importante.

Il primo atto di San Siro sarà già fondamentale per entrambe le squadre, sebbene la fine della regola dei gol fuori casa ridimensiona il tutto.
Quando e dove vedere l’andata di Champions League Milan-Napoli in tv e streaming

La gara di andata tra Milan e Napoli valida per l’andata dei quarti di Champions League andrà in scena mercoledì 12 aprile alle ore 21.00.

La cornice dell’evento sarà lo stadio Giuseppe Meazza, mentre il 18 aprile le due squadre disputeranno il ritorno al Maradona.

Sarà possibile seguire la diretta della partita tramite Amazon Prime Video, che ha acquistato l’esclusiva della miglior partita del mercoledì di Champions League.

Sarà possibile vedere la gara in diretta tramite tv: nel caso sarà sufficiente scaricare l’app di Prime Video su una smart tv o sulle console Playstation e XBox.
Nel caso invece si volesse seguire la diretta in streaming sarà sufficiente scaricare su pc o tablet l’applicazione di Amazon Prime Video oppure collegarsi direttamente al sito di Prime Video.

Le probabili formazioni di Milan-Napoli in Champions League

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Krunic, Tonali; Brahim Diaz, Bennacer, Leao; Giroud. All. Pioli.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia. All. Spalletti.

Entrambi i tecnici metteranno in campo gli 11 migliori possibili in questo primo atto delle semifinali dei quarti di finale di Champions League. Per entrambe le squadre rimanere dentro la competizione è questione di grande orgoglio e prestigio, soprattutto pensando al fatto che l’accesso alla finale sembra alla portata: la vincente di questo doppio confronto affronterà o l’Inter o il Benfica: due avversario sulla carta assolutamente battibili.

Pochi dubbi per Pioli: le seconde linee offensive hanno deluso in campionato, così il tecnico tornerà come da programma ai soliti 11 titolari, sebbene ci sia qualche ballottaggio in difesa: il dubbio è tra Kjaer e Thiaw: l’esperienza del centrale danese potrebbe fare più che comodo in una partita importante come questa, sebbene il più giovane e fresco centrale tedesco potrebbe essere più utile contro il tridente leggero che probabilmente metterà già Spalletti. In mediana probabilmente ci sarà Krunic, il cui compito sarà di limitare al massimo Lobotka. Zero dubbi in avanti invece: Brahim Diaz, Leao e Bennacer saranno a supporto di Giroud.

Dopo la cocente sconfitta del Maradona (0-4), il Napoli avrà il dente più che avvelenato per questa sfida. Oshimen sfortunatamente per gli Azzurri non è ancora disponibile, e con anche Simeone acciaccato dopo la gara con il Lecce, l’alternativa più credibile è Raspadori. Altri due ballottaggi: Politano o Lozano a destra? Olivera o Mario Rui a sinistra?

Scritto da Gabriele Vecchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove vedere Manchester City-Bayern Monaco in tv e streaming: orario e formazioni

Dove vedere Real Madrid-Chelsea in tv e streaming, l’orario e le probabili formazioni

Contentsads.com