Dove vedere Manchester City Real Madrid in TV e Streaming

Manchester City-Real Madrid, ecco come poter seguire in TV e Streaming la semifinale di ritorno di Champions League.

Manchester City e Real Madrid si affronteranno mercoledì 17 maggio nella partita di ritorno della semifinale di Champions League, in palio un posto per la finalissima di Istanbul. In questo articolo vi sveliamo come poter vedere la partita.

LEGGI ANCHE: Car Soccer, storia e origini dello sport

Manchester City Real Madrid: dove vedere la partita in TV e Streaming

La partita tra City e Real sarà trasmessa in esclusiva da Amazon Prime Video, per poterla seguire quindi è necessario aver sottoscritto un abbonamento Prime al famosissimo sito di shopping online che oltre ad offrire spedizioni gratuite e rapide sui prodotti permette di godere del servizio Prime Video.

Prime Video può essere visto in Streaming su qualunque dispositivo, sia esso un PC, una console di videogiochi o una TV collegata ad internet. La rete ha infatti il contratto in esclusiva per la trasmissione della partita del mercoledì di Champions League.

Alla telecronaca ci sarà Sandro Piccinini affiancato da Massimo Ambrosini per il commento tecnico. Collegati da bordo campo Giulia Minzoni con i suoi ospiti. Si tratterà di una serata all’insegna del grande calcio che terrà incollati milioni di tifosi curiosi di sapere chi sarà l’avversaria di una delle due milanesi nella finale di Istanbul del prossimo 10 giugno.

LEGGI ANCHE: Prezzi biglietti ritorno Inter-Milan semifinale Champions League

Manchester City Real Madrid: possibili formazioni

Ora spazio alle possibili formazioni che i due allenatori, Pep Guardiola per i Citizens e Carlo Ancelotti per il Real potranno schierare in campo nella sfida di domani sera.

Il Real schiererà la sua formazione titolare con Courtois tra i pali, Carvajal, Rudiger, Alaba in difesa, Camavinga, Valverde, Kross e Modrid a centro campo e in attacco il tridente offensivo composto da Rodrygo, Vinicius Jr. e Benzema.

Di contro Guardiola schiererà Ederson tra i pali, Walker, Ruben Dias, Akanji e Stones in difesa, Rodri, Bernardo Silva, De Bruyne e Gundogan a centrocampo e la coppia d’attacco sarà Haaland-Grealish.

Sulla carta due formazioni di altissimo livello per quella che da molti è considerata come una finale anticipata visto il livello di calcio mostrato dalle formazioni durante la stagione.

Il City ha ormai vinto la Premier League ed il Real ha si perso la Liga a favore del Barcellona ma almeno è riuscito a sollevare la Coppa del Re lo scorso sei maggio. Per la squadra di Ancelotti si tratterebbe quindi di un doblete in caso di approdo alla finale.

Difficile dire chi potrà spuntarla complice il risultato inatteso da molti dell’andata, ovvero il pareggio per 1 a 1 che fa arrivare le squadre a questa partita decisiva in completa parità a dimostrazione di quanto il livello sia alto.

Per la storia vittoriosa nella Champions viene facile dare il Real per favorito anche se il City insegue la finale nella Coppa Campioni come un ossessione e forse questa stagione potrà essere quella decisiva per il raggiungimento della finale, naturalmente le squadre lotteranno per primeggiare l’una sull’altra e la speranza di tutti è quella di vedere una partita corretta dove a prevalere saranno le giocate ed il fair play.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è l’arbitro di Inter-Milan in Champions League: quello che c’è da sapere sul fischietto francese

Bayern Leverkusen-Roma: dove vederla in tv e streaming gratis