Plusvalenze, quanti punti tolgono alla Juve? Le previsioni

Punti penalizzazione Juve, le previsioni sull'imminente esito del processo che coinvolge il club bianconero.

La sentenza sul “caso juve” deve venir discussa quest’oggi, in questo articolo le possibili previsioni sulla nuova penalizzazione che andrebbe a colpire il club bianconero in termini di punti conquistati in questo campionato ancora in corso e le eventuali penalità per quello successivo.

LEGGI ANCHE: Quanto è quotata la vittoria dell’Inter in Champions League

Punti penalizzazione Juve: come è la situazione al momento

La Juve oggi avrà certezze legate al suo attuale presente ed al suo prossimo futuro. Infatti è in programma in queste ore il processo che vede coinvolto il club bianconero, il rischio è che ci possano essere ulteriori penalità a causa delle implicazioni processuali della società torinese.

Al momento il club allenato da Massimiliano Allegri si trova comodamente al secondo posto con 69 punti in attesa di giocare questa sera il match al Castellani di Empoli, in questo caso una vittoria bianconera porterebbe a 6 punti il vantaggio sull’Inter terza e sconfitta ieri contro il Napoli.

Una situazione positiva che permetterebbe alla squadra al termine del campionato di qualificarsi per la prossima edizione della Champions League. Tutto giusto se non fosse che la spada di Damocle che pende sulla testa del club bianconero è davvero pesante e potrebbe compromettere l’intera stagione.

LEGGI ANCHE: Lo stipendio di Nicola Zalewski, il giovane giocatore della Roma

Punti penalizzazione Juve: le possibili previsioni

Le previsioni non parlano di togliere nuovamente i 15 punti che le sono stati riassegnati ma anzi di toglierne 11 e di inibire per 8 mesi gli alti dirigenti della società all’epoca della presidenza Agnelli.

L’udienza è tutt’ora in corso e a breve si saprà il destino del club bianconero. Una sua penalizzazione seguendo le richieste della procura porterebbe il club a 58 punti al settimo posto della classifica dietro alla Roma di Mourinho.

Il settimo posto non garantirebbe alla squadra bianconera l’accesso alla prossima Conference League. Su questo aspetto non è ancora emerso un provvedimento da parte dell’Uefa per il destino europeo del club bianconero.

Bisognerà quindi aspettare per avere notizie anche sulla base dell’esito di questo ricorso legato al campionato italiano ma è probabile che vi siano ripercussioni anche a livello europeo qualora la Juventus dovesse restare in una posizione di classifica che ne garantirebbe l’accesso.

Non sembra questo il caso seguendo l’attuale classifica di Serie A ma è sempre meglio essere certi della sentenza della Corte prima di esprimersi perché la scelta potrebbe essere anche legata ad un ingresso futuro del club nelle coppe e non per la prossima stagione.

Quello che è certo è che questo processo ha attirato, attira e attirerà l’interesse di milioni di italiani, tifosi juventini e non perché si tratterebbe dell’ennesimo caso in cui è coinvolto il club più blasonato e vincente del nostro calcio 17 anni dopo “Calciopoli”.

Non resta che attendere il verdetto e da lì trarre le dovute conclusioni. Naturalmente questo per il club è destabilizzante sia per come affronterà il match contro l’Empoli questa sera che per le restanti giornate di campionato. Dare il tutto e per tutto puntando alla vittoria non sarà certamente un’impresa facile da raggiungere.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Roma-Siviglia: chi è l’arbitro della finale di Europa League?

Cesare Casadei: chi è il giovane centrocampista ex Inter

Contentsads.com