Pierre-Emile Hojberg: chi è il calciatore che piace tanto alla Juve?

Pierre-Emile Hojbjerg, un profilo del calciatore in forza al Tottenham e possibile colpo di mercato della Juventus nel mercato di gennaio.

Pierre-Emile Hojbjerg è questo il nome che sta suscitando l’interesse dei dirigenti di mercato bianconeri per la sessione di gennaio. Il suo profilo infatti si addice perfettamente in termini di caratteristiche a colui che si appresta a diventare il sostituto di Paul Pogba in seno alla Juventus dopo la sua positività al doping.

In questo articolo scopriremo chi è.

LEGGI ANCHE: Qualificazioni Europei, quando e dove vedere Inghilterra-Italia in tv

Hojbjerg, chi è il calciatore che interessa alla Juventus

Il ruolo di Hojbjerg è quello di centrocampista centrale anche se può essere usato anche come laterale di destra è molto forte fisicamente è forte sia in fase difensiva che in quella offensiva, ha la fama di essere un ottimo rubapalloni è bravo anche nella gestione del tempo di gioco grazie alle doti di palleggiatore.

Ha iniziato la propria carriera da professionista nella Bundesliga dopo aver svolto le giovanili in Danimarca nelle fila del Brondby e del Copenhagen con la maglia del Bayern Monaco II ovvero la squadra di riserve del Bayern. Dal 2013 al 2015 ha giocato con la prima squadra bavarese senza segnare alcuna marcatura.

Nel 2015 è andato in prestito all’Augusta per poi fare la stagione successiva allo Schalke 04 dove ha collezionato 23 presenze senza segnare reti.

Dal 2016 al 2020 ha giocato in Premier League con la maglia del Southampton con cui ha disputato 109 partite segnando 4 reti. Dal 2020 sino ad oggi è un giocatore del Tottenham dove ha 109 presenze e otto reti segnate.

LEGGI ANCHE: Napoli, perché Garcia rischia l’esonero?

I bianconeri potrebbero acquistarlo a gennaio

La Juventus vista la sua qualità starebbe pensando di acquistarlo a gennaio come sostituito di Pogba che dovrebbe a breve venir escluso dalla rosa a causa della positività al doping.

Il calciatore danese ha meno di 30 anni ed ha già dimostrato esperienza internazionale giocando in due dei campionati più importanti d’Europa in club di altissimo livello.

La scelta della Serie A ed in particolare della Juventus potrebbe essere un ottimo viatico per cambiare aria e mostrare il proprio talento anche in questa competizione.

Al momento le trattative non sono ancora state avviate ed il club torinese sta sondando il terreno con il Tottenham per cercare una possibile strada di trattativa, naturalmente i prossimi mesi saranno decisivi su questo fronte.

E’ una pista interessante quella che stanno percorrendo i dirigenti bianconeri. Hojbjerg non è un giocatore di grande fama ma ciò nonostante grazie al suo gioco è stato apprezzato dai tecnici che si sono succeduti sulla panchina degli Spurs e le presenze raggiunte ne sono la testimonianza.

Il percorso sarà sicuramente lungo e tortuoso perché potrebbero entrare in gioco altri club che sono interessati alle sue giocate ma il fatto di aver già giocato in Germania ed Inghilterra potrebbe favorire l’approdo in maglia bianconera.

Di sicuro se la squadra di Allegri sarà in grado di fornire al club londinese un’offerta congrua il calciatore potrà già lasciare il club a gennaio ed iniziare la propria avventura italiana, inoltre se la Juve dovesse tornare a giocare le coppe questa si rivelerebbe una scelta azzeccata. Non resta che attendere gli sviluppi di questa possibile trattativa.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

A quanto ammonta il patrimonio di Cristian Di Nunno?

Chouchaa: chi è il calciatore algerino?

Contentsads.com