Serie A, i recuperi della 21^ giornata: orari e probabili formazioni

I recuperi della 21^ giornata di Serie A, le formazioni che schiereranno i tecnici e gli orari delle partite.

La Serie A torna in campo per il turno infrasettimanale per il recupero della 21esima giornata di campionato che ha visto quattro squadre e le rispettive avversarie fermarsi perché le la metà di queste era impegnata nella Supercoppa Italiana poi vinta dall’Inter.

Vediamo quindi che match ci appresteremo a vivere e le probabili formazioni.

LEGGI ANCHE: Valerio Verre si abbassa l’ingaggio, lo stipendio

Serie A, i recuperi della 21^ giornata: orari e probabili formazioni

Il campionato italiano torna in campo nella giornata di mercoledì 28 febbraio per il recupero del 21esimo turno che ha visto l’assenza di squadre come Inter e Napoli che saranno impegnate contro le rispettive avversarie, Atalanta e Sassuolo che avrebbero dovuto sfidare nel mese di dicembre ma così non è stato per via della Supercoppa Italiana.

La prima partita è quella delle 18 ovvero Sassuolo-Napoli. Si tratta di un match che il club azzurro deve vincere a tutti i costi dopo aver perso i 3 punti all’ultimo minuto avendo pareggiato contro il Cagliari. La squadra neroverde trova per la prima volta in panchina della prima squadra Bigica, allenatore della Primavera a cui è stata data la promozione a seguito dell’esonero di Dionisi.

Un impegno non certamente facile per il tecnico che si troverà di fronte una squadra dal tasso tecnico superiore. Di seguito le probabili formazioni che schiereranno i due allenatori:

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Erlic, Tressoldi, Doig; Matheus Henrique, Lipani; Volpato, Thorstvedt, Laurienté; Pinamonti.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Natan, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

L’altra gara di questo mercoledì è Inter-Atalanta il cui calcio d’inizio avverrà alle 20:45. Una sfida di altissimo livello quella tra la squadra allenata da Simone Inzaghi e l’avversaria del tecnico Gian Piero Gasperini. I match tra queste due squadre sono sempre state in grado di regalare spettacolo e gol. La speranza è che possa accadere lo stesso anche in questo ennesimo scontro.

Di seguito le formazioni che schiereranno i due allenatori:

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Asllani, Mkhitaryan, Dimarco; Arnautovic, Lautaro.

ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi; Hien, Djimsiti, Kolasinac; Holm, Pasalic, Ederson, Bakker; Koopmeiners, De Ketelaere; Scamacca.

LEGGI ANCHE: Kristoffer Olsson, chi è l’ex Arsenal e malattia

Per l’Inter è l’occasione di allungare in classifica

I nerazzurri di Milano sfidano i nerazzurri bergamaschi in una partita che non è mai stata agevole, l’Atalanta ha infatti spesso giocato un brutto scherzo all’Inter sconfiggendolo svariate volte, in particolare se la gara si giocava a Bergamo.

La situazione oggi è diversa, San Siro è un fortino dove l’Inter non perde da 7 partite compresa anche la Champions. L’obiettivo è continuare la striscia positiva con un’altra vittoria che aumenterebbe il distacco dalle inseguitrici.

Andrebbe infatti a +12 dalla Juventus seconda e a +16 dal Milan terzo. Per l’Atalanta una vittoria invece significherebbe il quarto posto in solitaria con un punto di vantaggio sul Bologna.

Non servirà a molto fare calcoli, quello che conta è riuscire a dare il massimo e cercare la via del gol. Sommer tornerà tra i pali dopo la partita in cui ha giocato Audero di conseguenza la difesa avrà la sua normale fisionomia nonostante l’assenza di Acerbi.

In attacco Arnautovic dovrebbe affiancare Lautaro in attesa del rientro di Thuram colpito da infortunio.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Catanzaro trionfa contro Bari 1908 in una partita ricca di eventi

Serie A, gli arbitri designati per i recuperi 21^ giornata

Leggi anche
Contentsads.com