Arteta’s Arsenal si aggregherà alla serie di aspiranti per Merino

L’incredibile gol di testa che Mikel Merino ha segnato alla Germania nei quarti di finale dell’Eurocopa ha portato l’attaccante sotto i riflettori dei media e ha aumentato notevolmente il suo valore nel calcio europeo. Prima del torneo, si sapeva che squadre della La Liga come il Barcelona e l’Atlético erano interessate a lui, ma ora anche l’Arsenal inglese, sotto la guida dell’ex giocatore della Real Sociedad Mikel Arteta, ha mostrato interesse.

Nonostante le voci crescenti, Merino è rimasto deciso nel non discutere del suo futuro fino alla fine della sua partecipazione all’Eurocopa. Questa posizione è stata confermata anche da suo padre, Miguel Merino, dopo la partita contro la Germania. Miguel, che è stato a sua volta un calciatore e che è familiare con le speculazioni estive sui trasferimenti, ha affermato che suo figlio è attualmente concentrato sulla semifinale contro la Francia e non vuole essere distratto da altre questioni.

Ha anche sottolineato che per il momento suo figlio “ha un impegno con la Real Sociedad”.

Se la squadra guidata da Luis de La Fuente sarà sconfitta oggi dalla Francia, si prevede che le trattative per il possibile trasferimento di Merino dalla Real Sociedad potrebbero accelerare. Il calciatore, che ha una clausola di 65 milioni di euro nel suo contratto, si consulterà prima con la Real Sociedad. Tuttavia, se ci sono club importanti pronti ad offrire una grossa somma, la società potrebbe considerare la possibilità di realizzare un profitto su un giocatore che termina il suo contratto la prossima stagione e che ha più che ripagato l’investimento, nonostante la perdita possa essere un duro colpo per la squadra guidata da Imanol.

The Athletic ha riferito che l’ultimo club a mostrare interesse per Merino è l’Arsenal di Londra. La squadra di Mikel Arteta è alla ricerca di un nuovo centrocampista per la prossima stagione estiva e ha mostrato interesse per il centrocampista realista, il cui rendimento negli ultimi anni con Imanol non è passato inosservato a livello globale e soprattutto europeo. L’ex realista Arteta, infatti, sta cercando di persuadere personalmente il navarro a firmare con i ‘gunners’.

Inoltre, l’attuale contratto di Merino con La Real è valido fino all’estate del 2025 e l’Arsenal ritiene di avere buone possibilità di acquistarlo. Nonostante questo, dovranno fare i conti con la forte competizione del Barcelona, che è alla ricerca di un profilo simile mentre cerca di ricostruirsi sotto la guida di Hansi Flick. Il maggiore ostacolo per il club catalano è la situazione economica difficile, che potrebbe rendere problematico affrontare un trasferimento costoso e l’ingaggio del giocatore.

Merino ha già avuto esperienza nella lega inglese, avendo giocato nella stagione 2017/18 nel Newcastle e disputato 24 partite in Premier League con i ‘magpies’ prima di unirsi alla Real. Ha anche accumulato esperienza nella lega tedesca, quindi l’adattamento all’ambiente inglese sarebbe rapido. Non solo avrebbe il sostegno del manager, ma avrebbe anche la possibilità di ritrovarsi a Londra con l’ex compagno di squadra Martin Ødegaard.

La prima cosa che influenzerà l’evoluzione del ‘caso Merino’ alla Real sarà la partecipazione della nazionale all’Eurocopa. Le notizie potrebbero accelerarsi da domani o da lunedì, una volta terminato il torneo. Se Merino, e gli altri giocatori della squadra reale, arrivano a lunedì come campioni d’Europa, il loro prezzo di vendita potrebbe aumentare ulteriormente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’Alavés attende il verdetto dell’Athletic riguardo Villalibre

“La ristrutturazione è arrivata un po’ in ritardo, tuttavia è finalmente qui.”