Nazionale di ciclismo, nuove possibilità per il post-Cassani

Cassani a un passo dall'addio. Il successore potrebbe essere Bramati e non Bugno.

Molto probabilmente non si tratterà di Gianni Bugno, peraltro grande amico del presidente Cordiano Dagnoni, a sostituire Davide Cassani. Secondo quanto suggerisce Il Giorno ci si orienterà su un selezionatore part time, come avviene altrove.

In tal senso il nome forte è quello di Davide Bramati, direttore sportivo della corazzata Deceuninck, che continuerebbe a guidare il suo team, votandosi alla causa Nazionale nei grandi eventi.

La macchina federale è comunque già all’opera per individuare il successore del romagnolo, la cui esperienza al timone della nazionale italiana di ciclismo è al passo d’addio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nespoli: “Non è un oro perso”

F1, Vettel torna sulla Ferrari: “Non ho rimpianti”

Leggi anche