eSport e Cripto, due mondi che possono coesistere?

La società di scambio di cripto FTX investe nell’esport $ 3,2 milioni.

La società di scambio di cripto FTX investe nell’esport $ 3,2 milioni

L’organizzazione brasiliana di esport FURIA ha firmato con la società di scambio di cripto FTX come suo ultimo sponsor che FTX pagherà circa $ 3,2 milioni (~ £ 2,48 milioni) per l’accordo di un anno.

eSport e Cripto, due mondi che possono coesistere?

Il contratto di un anno è solo il primo passo in quanto l’organizzazione mira a stabilire una “relazione a lungo termine” con lo sponsor. Nel 2021, FTX aveva già investito nel modo esport, per i diritti di denominazione della durata di 210 milioni di dollari (~ £ 163,1 milioni) con l’organizzazione nordamericana esport TSM.

Poco dopo, è diventato anche sponsor della League of Legends Championship Series (LCS) di Riot Games.

Progetto in crescita

L’espansione di FTX in Brasile è iniziata con TSM poco dopo la conclusione dell’accordo sui diritti di denominazione. L’organizzazione ha rapidamente investito nei team di Free Fire e Wild Rift all’interno delle regioni.

Con FURIA, FTX aumenta la sua esposizione non solo nel paese sudamericano ma anche negli Stati Uniti, dove l’organizzazione sta attualmente puntando i suoi piani di espansione.

Gli altri sponsor

A quanto pare FTX è solo l’ultima società a credere nel progetto FURIA.

Oltre a FTX infatti, gli accordi di sponsorizzazioni di FURIA includono Pokerstars, Red Bull, il marchio di monitoraggio AOC, Santander, Betway, HyperX e Twitch.

Scritto da 2watch
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Blizzard dice NO agli NFT

Ubisoft in crisi: i problemi finanziari sono molti

Leggi anche
Contentsads.com