GUCCI entra nel mondo del gaming con la Gucci gaming Academy

L'organizzatore e piattaforma di tornei esport FACEIT ha annunciato una partnership con il marchio di lusso di Gucci. Andiamo a scoprire insieme di cosa si stratta.

L’organizzatore e piattaforma di tornei esport FACEIT ha annunciato una partnership con il marchio di lusso di Gucci. Andiamo a scoprire insieme di cosa si stratta.

La nascita di un importante progetto

La Gucci Gaming Academy è un programma di sviluppo progettato per migliorare le competenze attraverso sessioni di coaching dedicate e attività di lavoro di squadra.

L’accademia si concentrerà anche sulla crescente quantità di problemi mentali e fisici derivanti dalla pressione delle prestazioni di gioco e dal controllo online. Come parte del programma, Gucci e FACEIT lavoreranno anche con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

La sinergia con quest’ultima nasce dall’idea di trovare modi per supportare tutti i giocatori coinvolti nel migliorare il loro gameplay dando priorità alla salute e alla sicurezza. Ciò includerà la salute mentale e fisica e la lotta alla disinformazione online, tra gli altri argomenti.

Non solo competenze in game

La Gucci Gaming Academy prenderà il via con quattro giocatori CS: GO che stanno già gareggiando nella FACEIT Pro League (FPL), con l’intenzione di aggiungere più membri nel tempo. La selezione dei candidati non si baserà solo sulle prestazioni in-game ma anche su interviste per valutare i valori personali e le soft skill dei giocatori.

I giocatori faranno parte dell’Academy per un massimo di un anno o fino a quando non verranno ingaggiati per una squadra.

Le parole dei protagonisti

“Gucci è in prima linea nell’incursione dell’industria del lusso nel mondo dei gaming. Parte della nostra mission è quella di costruire relazioni significative con le comunità in un modo genuinamente autentico. Ha commentato Nicolas Oudinot, EVP di New Business e CEO di Gucci VAULT. “Ci dedichiamo a supportare le nuove generazioni di giocatori per aiutare a gestire le sfide che potrebbero dover affrontare a seguito della partecipazione agli eSport”.

Michele Attisani, co-fondatore e CBO di FACEIT, ha aggiunto: “L’Academy offrirà un chiaro percorso verso la struttura pro che collega i punti tra la FACEIT Pro League, l’istruzione e il benessere. Le esigenze fisiche e mentali per i giocatori che cercano di competere a livello professionale sono elevate.

Scritto da 2watch
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Musica e gaming: quali sono le 10 canzoni dei videogiochi più ascoltate su Spotify

La nuova maglia dell’Italia 2022 targata Puma

Leggi anche
  • warThis War of Mine nelle scuole

    Il governo della Polonia ha reso disponibile gratuitamente a studenti ed educatori il gioco contro la guerra di 11 Bit Studios, This War of Mine per sensibilizzare riguardo l’argomento.

  • sfondo 2w3 Notizie gaming imperdibili della settimana

    La rubrica targata 2WATCH che vi tiene aggiornati su tutte le novità più importanti del mondo del gaming torna anche questa settimana. La settimana dal 20 al 26 giugno ha visto diverse novità, alcune molto bizzarre.

  • fortnite stranger thingsFortnite, in arrivo la collaborazione con Stranger Things?

    Il telefilm più chiacchierato delle ultime settimane, potrebbe tornare sul grande universo del battle-royale di Epic Games.

  • 5 streamer cresciuti copertinaTwitch, i 5 streamer più cresciuti di maggio

    Dopo gli streamer più visti, tornano anche gli streamer più cresciuti del mese di maggio. Un altro mese è passato e Twitch continua ad essere all’apice del mondo dei content creator nell’ambito gaming e non solo.

Contents.media