Dolce&Gabbana, il marchio made in Italy investe sul gaming

Il marchio di moda di lusso Dolce & Gabbana ha annunciato una partnership con l'organizzazione italiana esport dei Mkers.

Il marchio di moda di lusso Dolce & Gabbana ha annunciato una partnership con l’organizzazione italiana esport dei Mkers.

La collaborazione nello specifico

La collaborazione vedrà Mkers essere parte di un nuovo progetto chiamato “gooDGame”, con lettere maiuscole che fanno riferimento alle iniziali del marchio.

Il progetto produrrà una serie di video di otto episodi, che mostreranno le vite dei protagonisti di quattro diversi team in Nord America, Sud America, Europa e Asia. Invece di concentrarsi solo sulla routine delle squadre nelle case da gioco e sulle sfide di un giocatore professionista, la serie promuoverà un’esperienza di scambio tra le organizzazioni e i giocatori coinvolti.

I giocatori si scambieranno tra le organizzazioni, rendendo le esperienze che condividono le principali forze trainanti dello spettacolo.

Nuova collezione

Il brand di Dolce & Gabbana sarà presente durante gli otto episodi, mentre durante il progetto verrà lanciata una capsule collection incentrata sui giocatori.

La produzione degli episodi di goodGame sarà gestita dalla società di video Frame by Frame. Per quanto riguarda Mkers, l’organizzazione ha recentemente subito un rebranding per celebrare il suo quinto compleanno, inserendosi in un design più moderno. Thomas De Gasperi, Presidente di Mkers, ha commentato: “La collaborazione con Dolce & Gabbana è la consacrazione di un percorso che Mkers porta avanti da cinque anni, promuovendo i valori di esclusività e stile nel settore esports.

L’operazione che abbiamo realizzato è unica nel suo genere e rafforzerà il processo di internazionalizzazione che rappresenta per noi un ulteriore passo evolutivo”.

Scritto da 2watch
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

University Master 2022: Oggi la finalissima con il Torneo dei Campioni

La Francia sostituisce il gergo videoludico

Leggi anche
Contentsads.com