Rompere la monotonia degli allenamenti: i trucchi per non annoiarsi

Gli allenamenti possono rivelarsi noiosi, ma esistono dei trucchi per rompere la monotonia.

Molti degli atleti amatoriali che si apprestano a svolgere attività fisica, soltanto dopo qualche allenamento, si accorgono che essa si rivela piuttosto monotona. Questo fattore potrebbe condizionare le loro prestazioni, ad esempio provocando noia e stress. Rompere la monotonia degli allenamenti, tuttavia, è più facile di quanto si pensi, nonché indispensabile per mantenere alta la motivazione.

Come rompere la monotonia degli allenamenti?

I trucchi per rompere la monotonia degli allenamenti sono molti. Da una parte esistono dei consigli prettamente relativi all’attività fisica e, dall’altra parte, invece, i consigli che riguardano la personalità degli atleti, che possono essere più o meno demotivati.

Per coloro che hanno bisogno semplicemente di essere spronati, ad esempio, per rompere la monotonia probabilmente basterà trovare la compagnia adatta. La presenza di un amico durante un allenamento può rivelarsi stimolante, in quanto apre a continue sfide. Anche cambiare il luogo oppure l’orario dell’allenamento può incidere sulle motivazioni.

Un paronama al tramonto, ad esempio, sarà senza dubbio più interessante rispetto ad una strada sterrata nelle ore più buie. Per questa ragione, dunque, può essere utile alternare attività indoor e attività outdoor.

Al di là di questi consigli pratici, ad ogni modo, esistono ulteriori tecniche per rompere la monotonia dell’attività fisica.

Esse possono essere raggruppate in un’unica categoria: l’allenamento misto.

L’allenamento misto

Qualsiasi atleta si concentri su un un’unica tipologia di attività fisica finirà per essere stanco di quest’ultima. Per questa ragione un allenamento che metta insieme esercizi con obiettivi diversi tra loro può essere una salvezza.

L’allenamento misto viene messo in atto soprattutto dagli appassionati di corsa. Un’attività fisica monotona per natura, ma che porta con sé numerosi benefici. Per rompere la monotonia, in questo caso, può essere utile dividere le sedute in mini-blocchi. Ognuno di essi permetterà all’atleta di sviluppare varie tematiche: dalla tecnica al ritmo, fino al potenziamento muscolare.

…anche in palestra

Molti di coloro che praticano fitness in palestra penseranno che è più difficile rompere la monotonia indoor. Non è così. Esistono dei circuiti altrettanto misti. Il Circuit Training, ad esempio, consiste nell‘alternare esercizi cardio ad esercizi mirati al rafforzamento dei muscoli e tanto altro. Un impegno metabolico misto ha al tempo stesso una funzione funzione tonificante, dimagrante e allenante per la forza e per la resistenza.

Inoltre, non bisogna dimenticare che è possibile unire al fitness tante altre esperienze. L’attività fisica sott’acqua, ad esempio, è molto stimolante. L’acqua, infatti, è un ambiente di allenamento unico e spesso totalmente nuovo, per cui è impossibile annoiarsi.

Scritto da Chiara Ferrara
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Yoga: le posizioni da fare per avere addominali forti e funzionali

Come scegliere una bici da corsa: i consigli

Leggi anche
Contents.media