Come allenarsi all’aperto: esercizi e utili consigli

Sapere come allenarsi all'aperto fa si di poter aggiungere alla propria routine in palestra diversi benefici, tra cui quelli del sole e dell'aria fresca.

Sapere come allenarsi all’aperto è una conoscenza fondamentale per gli amanti dello sport, valida tutto l’anno…anche in inverno!

Qualsiasi sia il tuo obiettivo, dalla perdita di peso, all’aumento muscolare, alla forma fisica cardiovascolare o semplicemente il divertimento, l’esercizio fisico all’aria aperta può fornire l’ambiente ottimale per aiutare a raggiungere i propri obiettivi e mantenere gli allenamenti freschi e divertenti.

Come allenarsi all’aperto: i consigli

Nonostante l’esercizio all’aperto abbia molti vantaggi, ci sono alcune precauzioni. È importante rimanere idratati: bisogna quindi sempre portarsi con sé una borraccia o una bottiglietta d’acqua, bevendo circa ogni dieci minuti, specie nei periodo più caldi dell’anno. L’esposizione al caldo, al sole e al vento può disidratare molto più velocemente rispetto a quando ci si allena al chiuso.

Secondo uno dei benefici per la salute dell’esercizio all’aperto è un miglioramento del benessere mentale.

Rispetto all’esercizio al chiuso, l’allenamento all’aperto porta ad un senso di rivitalizzazione, ad una maggiore energia e impegno positivo, insieme a diminuzione della tensione, confusione, rabbia e depressione.

Prendendo i considerazione i pareri raccolti, i partecipanti hanno anche riferito un maggiore divertimento e soddisfazione per l’attività all’aperto e hanno affermato che erano più propensi a ripetere l’attività in un secondo momento. Come ogni altra cosa, fare esercizio con un amico è più divertente e motivante e può essere di stimolo per rispettare il proprio programma e il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Come allenarsi all’aperto: gli esercizi

Una proposta su come allenarsi all’aperto può essere questa serie di esercizi. La ripetizione consigliata è quella di portare a termine il circuito almeno tre volte.

Step Up and Twist con la panchina del parco

Muscoli coinvolti: glutei, quadricipiti, muscoli posteriori della coscia.

Ripetizioni: Esegui 12 ripetizioni per gamba

Procedimento:

  • Il piede sinistro sulla panchina e il piede destro a terra (se una panchina è troppo alta, scegliere un oggetto più basso).
  • Alzati completamente sulla panca sulla gamba sinistra, sollevando il ginocchio destro all’altezza della vita.
  • Abbassa lentamente il piede destro a terra.
  • Se vuoi aumentare la difficoltà, porta le mani a toccare le orecchie e ruota la parte superiore del corpo verso destra, attraverso il ginocchio sollevato.
  • Torciti indietro in modo da essere di fronte alla panchina e abbassa lentamente il piede nella posizione di partenza.
  • Ripeti con l’altra gamba.

Affondo e flessione alternati sulla panchina del parco

Muscoli coinvolti: quadricipiti, pettorali, addominali trasversi

Ripetizioni: Esegui 12 ripetizioni

Procedimento:

  • Tieni la colonna vertebrale dritta e mantieni sempre il peso sulle dita dei piedi.
  • A seconda del livello di difficoltà desiderato, allineati come se stessi facendo un push-up sullo schienale della panca o sul sedile.
  • Senza permettere al tuo sedere di alzarsi, porta la gamba destra in avanti in modo che la punta del piede tocchi sotto l’anca destra.
  • Porta il petto in basso verso la panca per un push-up.
  • Allontanati dalla panchina, facendo contemporaneamente un passo indietro con la gamba destra. Non appena il tuo piede destro tocca terra, porta la gamba sinistra in avanti, assorbendo l’impatto con braccia e piedi mentre ricadi indietro verso la panca.

Hip Lift e Body Weight Row al parco giochi

Muscoli coinvolti: dorsali, glutei, muscoli posteriori della coscia.

Ripetizioni: Esegui 12 ripetizioni

Procedimento:

  • Trova una barra orizzontale di circa l’altezza dell’ombelico.
  • Siediti a terra in posizione accovacciata con i fianchi direttamente sotto di te e porta i talloni il più vicino possibile alla parte posteriore con i piedi alla larghezza dei fianchi.
  • Tieni la barra con i palmi rivolti verso l’alto, alla larghezza delle spalle.
  • Appoggiati all’indietro durante l’esercizio e tieni i talloni a terra mentre sollevi i fianchi verso il cielo il più in alto possibile.
  • Quando i fianchi sono al massimo, tira la parte superiore del corpo verso la barra mantenendo i gomiti il più vicino possibile ai fianchi.
  • Tocca ogni volta la parte inferiore del petto con la barra, quindi abbassa lentamente il corpo a terra.

Rolling Squat

Muscoli coinvolti: glutei, muscoli posteriori della coscia, addominali, quadricipiti.

Ripetizioni: Esegui 15 ripetizioni

Procedimento:

  • Trova una leggera pendenza verso il basso o, se ti senti forte e sei flessibile, un terreno pianeggiante (maggiore è la pendenza, più facile è il lavoro).
  • Sdraiati a terra, i piedi puntati verso il basso, le mani e le braccia appoggiate con i palmi verso il basso accanto al corpo.
  • Piegando leggermente il ginocchio, solleva le gambe il più possibile sopra il petto. Dovresti sentire come se stessi inclinando il bacino all’indietro verso il petto allo stesso tempo.
  • Abbassa lentamente le gambe, ma appena prima che tocchino terra, porta i talloni il più vicino possibile alla parte posteriore e piantali, alla larghezza dei fianchi, a terra con le dita dei piedi rivolte in avanti.
  • Quando i tuoi piedi toccano il suolo, siediti, spostando il peso sui tuoi piedi.
  • Usa lo slancio in avanti per alzarti completamente, spingendo attraverso i talloni e mantenendo le ginocchia alla larghezza dei fianchi.
  • Siediti di nuovo, abbassando la parte superiore del corpo prima di raddrizzare le gambe nella posizione di partenza.

Bent Leg, Body Weight Playground Skull Crushers

Muscoli coinvolti: tricipiti, quadricipiti, trasverso dell’addome, deltoidi

Ripetizioni: Esegui 12 ripetizioni

Procedimento:

  • Trova una barra all’altezza dell’ombelico e mettiti di fronte a un metro di distanza.
  • Afferra la barra, con i palmi verso il basso, a circa 15 cm di distanza.
  • Accovacciati con il peso sulle dita dei piedi, in modo che se dovessi dondolarti in avanti, la tua fronte colpirebbe la barra.
  • Il tuo corpo dovrebbe essere in una posizione quasi seduta (come su una sedia), con la colonna vertebrale dritta e le braccia tese davanti a te.
  • Senza cambiare la forma del corpo, lascia che la fronte cada lentamente verso la sbarra, facendo attenzione a tenere i gomiti a una distanza di 15 cm e lasciando che i gomiti oscillino sotto la sbarra.
  • Concentrandoti sulle braccia, raddrizzale nella posizione di partenza mentre spingi il corpo lontano dalla barra, prestando nuovamente attenzione alla larghezza del gomito.

LEGGI ANCHE: Come allenarsi in vista del nuovo anno: consigli di fitness e di vita

Dove allenarsi all’aperto: i parchi per il fitness

I parchi giochi non sono solo per i bambini, infatti i parchi per il fitness per adulti stanno spuntando nelle città di tutto il mondo.

Queste strutture sono apparecchiature permanenti (a volte idrauliche o pneumatiche, a volte in forma libera) situate nei parchi per fornire agli adulti un modo libero e accessibile per allenarsi. Sono spesso organizzati in un circuito per guidare l’allenamento, in modo tale da non dover essere un esperto di fitness per poterli utilizzare.

Usando l’aria o l’acqua come fonte di resistenza piuttosto che i pesi, sono quindi sicuri e di solito coinvolgono ogni muscolo principale del corpo in modo da ottenere un allenamento completo. Se un parco giochi per adulti non è facilmente disponibile in tutte le città, si può utilizzare altrettanto facilmente un parco giochi per bambini o anche qualcosa di semplice come una panchina del parco per allenarsi in modo eccellente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Inter, via Perisic ma non solo: nerazzurri pronti a sfoltire la rosa

Allenamento con i pesi per le donne: sfatiamo i miti

Leggi anche
Contents.media