Gli sport di squadra, un divertimento per tutte le età

Fare sport di squadra è spesso un concetto associato ai giovani o ai professionisti. Scopriamo come invece questo mondo può portare benefici a persone di tutte le età.

Sei un atleta da poltrona? Al bar racconti ai tuoi amici dei giorni di gloria ormai alle spalle? Forse la tua infanzia è stata piena di film, giochi da tavolo e corsi di recitazione. Forse la tua carriera giovanile è stato interrotta da un infortunio.

Forse non ti sei mai considerato un atleta,. Qualsiasi sia la tua motivazione devi praticare uno sport di squadra da adulto.

Sport di squadra da adulti

La vita adulta implica le responsabilità della genitorialità, della proprietà della casa e dell’essere un membro funzionale della società, spesso mettendo in secondo piano i nostri interessi. Proviamo un esercizio di visualizzazione: chiudi gli occhi, fai un respiro profondo e ricorda una calda giornata di sole quando eri un bambino senza tutte queste responsabilità.

Ricordi come eri solito uscire con i tuoi amici e calciare un pallone, andare in bicicletta, nuotare, rotolarti nell’erba? Solo ricordi, dici? Non è necessariamente così. Per chi vuole fare un tuffo nel passato, c’è un’oasi nel deserto della vita: gli sport di squadra. Sono divertenti, ricreativi e per adulti. Soprattutto, sono ottimi anche per la nostra salute fisica e mentale.

Sport di squadra: quali benefici?

Quali sono alcuni di questi benefici per la salute fisica e mentale? I bambini imparano molti importanti valori sociali praticando sport di squadra, come il lavoro di squadra, il fair play e lo sviluppo e il mantenimento delle relazioni.

La partecipazione a sport di squadra li tiene anche impegnati in attività positive con persone che la pensano allo stesso modo e li aiutano a tenersi fuori dai guai.

Gli sport di squadra possono fare lo stesso per te. Mentre i benefici fisici dello sport sono più evidenti e chiaramente importanti, i benefici psicologici, neurologici e pieni di sentimento degli sport di squadra sono meno evidenti, ma facilmente altrettanto impattanti.

È fisico

L’attività fisica è direttamente correlata a un maggiore benessere fisico, a una salute del cuore più sicura e a una maggiore longevità funzionale alla vita. Questo sicuramente non è l’ultima delle notizie. Quello che però è meno saputo è che l’interazione fisica, che conosciamo come “toccare”, allevia lo stress e aumenta le prestazioni fisiche. Uno dei “tocchi” più famosi nel mondo dello sport è darsi il cinque. Gli sport di squadra sono il modo perfetto per fare il pieno di cinque, colpi di pugno, dossi al petto e abbracci, ad esempio dopo un canestro o un gol decisivo. Bisogna però saper non esagerare e saper ascoltare il proprio corpo! L’attività fisica va sempre gestita, specie all’inizio, in base alle proprie capacità, in modo tale da evitare infortuni.

È psicologico

Diversi studi hanno evidenziato che gli adulti che partecipano a sport di squadra hanno meno probabilità di sviluppare disturbi dell’umore negli anni successivi. Non solo si avrà una fiorente vita sociale, ma non si sarà nemmeno sulle montagne russe emotive, facendo del bene alla propria sanità mentale (e a quella di chi ci circonda). Inoltre, i requisiti di adattamento degli sport di squadra (sia in modo reattivo che emotivo) costringeranno il tuo cervello a rafforzare e creare nuove connessioni neurali che manterranno reattivi sia mentalmente che fisicamente. È importante ricordare che il cervello e il corpo aderiscono strettamente al principio usa o perdi.

È ricco di emozioni

Cosa hanno in comune Bob Marley, il brodo di pollo e gli sport di squadra? Fanno bene all’anima.

Oltre a fornire l’opportunità di appagare il nostro innato bisogno di identificarci con un gruppo, la partecipazione agli sport di squadra offre un senso di realizzazione collettiva. Essere parte di un tutto per il raggiungimento di un obiettivo comune. Vincere non è necessariamente l’obiettivo: il gruppo è ciò che viene al primo posto. Senza dimenticare l’importanza di farsi amici con cui condividere una sana risata.

Niente paura: scendi in campo

I sondaggi degli ultimi anni hanno evidenziato un calo della partecipazione sportiva, nonostante un miglioramento delle risorse strutturali a disposizione. Una delle più grandi preoccupazioni iniziali, specie per chi non è dotato di grandi capacità motorie, è quella di essere troppo imbranati, preferendo così la non partecipazione a una probabile figuraccia iniziale.

Questa è un qualcosa che è stato preso in considerazione! Oltre ad offrire orari di palestra aperta a cui chiunque può partecipare, possono essere designati anche orari per vari livelli di abilità, dal principiante assoluto al competitivo. Questi corsi in base al livello sono tenuti da professionisti che sono consapevoli delle difficoltà in cui si può intaccare all’inizio. Una delle loro prerogative sarà proprio quella di mettere ognuno al proprio agio, investendo il tempo necessario per portare tutti al compimento dell’obiettivo prefissato.

Tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare è quindi un sorriso e tanta voglia di metterti in gioco. Insieme a una moltitudine di livelli di abilità, i centri sociali e le società che forniscono leghe ricreative per adulti offrono una sorprendente varietà di sport di squadra: basket, pallavolo, calcio indoor, hockey su pista, badminton, sono solo alcuni degli esempi.

La cosa grandiosa di partecipare agli sport di squadra è che non è necessario organizzare una squadra in anticipo. Devi semplicemente presentarti e formare squadre a caso con altri che stanno partecipando.

Sport di squadra: nessuno escluso

Per gli atleti con disabilità fisiche e per chi cerca qualcosa di nuovo da provare, il consiglio sono gli sport in sedia a rotelle. Un esempio molto diffuso qui in Italia è il basket in carrozzina, disciplina che ha dato alla nostra nazione diverse soddisfazioni in campo internazionale.

Le persone sono incoraggiate a partecipare con le sedie a rotelle fornite dal centro comunitario senza costi aggiuntivi. Sia che tu visiti il tuo centro comunitario locale o che contatti un fornitore privato di leghe sportive ricreative per adulti nella tua zona, scegliere di praticare sport di squadra ha senso. Ti darà un senso di appartenenza, un senso di realizzazione e l’opportunità di incontrare persone che la pensano allo stesso modo. C’è uno sport e un livello di abilità per tutti i partecipanti, quindi esci e divertiti!

LEGGI ANCHE: Esercizio fisico e invecchiamento possono convivere?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come iniziare a correre in modo sicuro: il programma per ogni esigenza

La storia degli Europei: dal 1960 ad oggi

Leggi anche
Contents.media