F1, Vettel e Leclerc delusi dopo le libere

I due ferraristi fuori dalla top 10 in Bahrain.

La Ferrari delude nelle prove libere del Gran Premio del Bahrain: la scuderia di Maranello non è riuscita a piazzare nessuna delle sue due vetture in top ten né nella prima sessione, né nella seconda. Queste le parole di Sebastian Vettel: “Credo che quest’anno la pista di Sakhir non si adatti a noi così bene come in passato.

Tuttavia abbiamo ancora del lavoro da fare e c’è margine per migliorare in vista di domani. Guardando a domenica, sappiamo che il tracciato è molto severo con le gomme. È difficile farle durare a lungo, credo però che sia lo stesso per tutti”.

“Non è ancora ben chiaro quale sia la mescola che lavora meglio, e di conseguenza quante soste sarà necessario fare. Prima però ci dobbiamo concentrare sulla qualifica, poi penseremo al Gran Premio, perché se è vero che i punti si assegnano domenica, è indubbio che più avanti parti e migliori sono le tue possibilità dal momento che si può puntare su più opzioni di strategia e di gestione delle gomme”.

Deluso anche Charles Leclerc: “Mi aspettavo qualcosa di meglio perché tradizionalmente quella di Sakhir è stata sempre una pista molto amica del team negli ultimi anni. Questo fine settimana però sembra che siamo un po’ in difficoltà. Gli aspetti che dobbiamo migliorare penso ci siano abbastanza chiari: mi riferisco al bilanciamento, poiché al momento è abbastanza difficile gestire la macchina in curva e io ho commesso anche alcuni errori”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket, è l’ora degli Azzuri: le parole di Sacchetti

Dovizioso: “Ho ancora il fuoco dentro”

Leggi anche
Contents.media