Binotto: il punto finale sul 2020 della Ferrari

Il team principal chiude la stagione riservando anche un pensiero speciale a Sebastian Vettel.

Si chiude con una gara senza punti né per Sebastian Vettel né per Charles Leclerc il 2020 della Ferrari. Un’annata assolutamente sottotono, come certifica il sesto posto in classifica costruttori. E su cui si è soffermato senza giri di parole Mattia Binotto, team principal del Cavallino.

“Sulla gara di oggi purtroppo c’è poco da dire. Si è trattato della conclusione deludente di una stagione deludente. Ora dobbiamo solo voltare pagina e pensare al futuro, non dimenticando le lezioni che abbiamo appreso in questi mesi estremamente duri e difficili”, ha sottolineato Binotto.

Intanto la concentrazione è già su un 2021 che dovrà rappresentare la svolta: “Dobbiamo risalire la china. Lavoreremo senza sosta sulla monoposto della prossima stagione, così da recuperare il divario dai migliori”.

Infine da Binotto è arrivato un omaggio a Vettel, al passo d’addio: “Sebastian ha corso per l’ultima volta con i nostri colori, quindi oggi è stato un giorno speciale. Lui è il terzo pilota più vincente della storia della Ferrari in Formula 1 dopo Schumacher e Lauda. Lasciamo con qualche rimpianto, ma lui sarà sempre parte della nostra famiglia”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket: Brindisi fa il colpo a Milano

Sampdoria a Napoli: il toccante omaggio a Maradona

Leggi anche
Contents.media