Mattia Binotto sbatte la porta in faccia a Lewis Hamilton

Il team principal della Ferrari ha chiuso alla suggestiva ipotesi: "Abbiamo Sainz e Leclerc, non ce ne servono altri".

Interrogato sulla possibilità di vedere Lewis Hamilton in Ferrari Mattia Binotto ha chiuso in maniera netta: “La coppia Hamilton-Ferrari è destinata a rimanere nei sogni dei tifosi”.

“Abbiamo un pilota di grande talento, che è Leclerc, e spero che ne scopriremo un secondo con Sainz.

Direi che non ce ne servono altri. Su Sainz contiamo molto e spero di potergli rinnovare il contratto quando scadrà. La nostra Academy non è nata per crescere piloti di F1, ma il prossimo pilota Ferrari”.

Chiosa su Mick Schumacher: “E’ presto per decidere ma ci sono le premesse per il 2023. Dal 1968 la Ferrari non aveva due piloti così giovani. Carlos porta con sé tante esperienze preziose, ha solo 26 anni ma è esperto su tecnica, guida, squadra, processi di lavoro, metodologia.

Averlo per noi è una opportunità”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gazidis : “Sapevamo avremmo commesso errori al Milan”

La storia del pattinaggio a rotelle: dal gioco allo sport agonistico

Leggi anche
Contents.media