GP Imola, l’organizzazione svela il suo augurio per la Ferrari

"Così il pubblico si diverte, che sia a casa o in tribuna" ha detto il presidente di Formula Imola.

Intervistato dal Resto del Carlino il presidente di Formula Imola Gian Carlo Minardi si è detto orgoglioso di ospitare il Gran Premio anche quest’anno: “Saremo il primo GP in Europa, i giochi saranno ancora aperti. E dunque, siccome sognare non costa nulla, da sportivo mi auguro di vedere la Ferrari vicina ai team da battere.

Così il pubblico si diverte, che sia in tribuna o a casa davanti alla televisione”.

“Ho corso, dall’altra parte del tavolo, 21 GP su 26 a Imola. Una storia lunga, tra alti e bassi. Ma la gara che ricordo con più affetto fu sicuramente la prima, quella del 1985. Era il terzo Gran premio della stagione: vedere tante bandiere gialloblu della Minardi, con il tricolore, mi fece una certa impressione”.

“C’erano i nostri amici dei club, tra braciolate e accampamenti più o meno abusivi lungo le curve che hanno fatto la storia della Formula 1. Una circostanza non più ripetibile, pensando a oggi” ha concluso Minardi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cassano, nuova bordata ad Antonio Conte

La storia di Erika Fasana: tra primati e Olimpiadi

Leggi anche
Contents.media