Sprint race, il parere di Bernie Ecclestone

Stefano Domenicali vorrebbe introdurre la novità a partire dal 2022.

Intervistato da Autosport, Bernie Ecclestone ha detto la sua sull’ipotesi di introdurre la sprint race dalla prossima stagione di Formula 1: “Il pubblico guarderebbe la gara della domenica soltanto con la garanzia che quest’ultima possa offrire qualcosa di diverso rispetto a quella del sabato”.

“Se la gara del sabato stabilisce la griglia di partenza di quella della domenica, perché uno spettatore dovrebbe guardarla? Il risultato, quasi sicuramente, sarebbe lo stesso di quello già emerso nella giornata di sabato”.

“A mio parere, la gara sprint deve assegnare punti e, in base a questi, invertire la griglia di partenza della domenica. Se, per esempio, il vincitore al sabato ottiene 15 punti, allora la domenica partirà con 15 posizioni di penalità.

Con questo sistema entrambe le gare si rivelerebbero interessanti. Il pilota si domanderebbe: vinco la gara sprint ma perdo posizioni in griglia o cerco di arrivare sesto il sabato e ritrovarmi nelle prime file durante la gara principale?” ha concluso Ecclestone.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Luca Marini: “Non c’è nessuno come Valentino Rossi”

Mercato Juventus: occhi puntati su Emerson Palmieri

Leggi anche
Contents.media