MotoGp, Martin dall’ospedale: prime parole dopo la caduta

Il ducatista prova a tranquillizzare i tifosi ma ammette: "Ho dolore ovunque".

“Fidatevi di me, non è stato il mio giorno migliore. Ho dolore ovunque, ma io sono Martinator”. Con queste parole, pubblicate attraverso i suoi profili social ufficiali, Jorge Martin ha provato a tranquillizzare i suoi tifosi e gli appassionati di motociclismo dopo la brutta caduta nelle libere MotoGp di sabato a Portimao.

Martin ha riportato, a causa dell’incidente, la frattura del malleolo destro e del pollice della mano destra. Ha trascorso la notte fra sabato e domenica all’ospedale di Faro, in Portogallo, ma sarà trasferito a Barcellona dove si sottoporrà a un’operazione per ridurre il danno.

La promessa del centauro della Ducati è quella di tornare il più presto possibile: sarà difficile che possa correre già a Jerez, più probabile rivederlo a Le Mans.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGp, Quartararo sincero: “La pole è di Bagnaia”

F1, Briatore: “Michael Schumacher voleva ritirarsi dopo Imola ’94”

Leggi anche
Contents.media