Jorge Lorenzo: “Marquez sorprendente, Quartararo dominante”

Il maiorchino ha analizzato i due protagonisti del Gran Premio di Portimao.

Jorge Lorenzo ha applaudito Marc Marquez per il suo ritorno da protagonista in MotoGp dopo nove mesi di stop: “Non è sceso in pista soltanto per verificare la propria condizione fisica, ma per effettuare un fine settimana di gara come è solito fare.

Marquez ha spinto, ha preso rischi, è stato aggressivo e alla fine il settimo posto può sembrare persino un risultato modesto dopo un venerdì da grandissimo protagonista, specialmente al mattino su una pista difficile da interpretare”.

“Non ho dubbi che tornerà ad essere il Marquez che tutti conosciamo, bisogna solo permettere al fisico di Marc di recuperare gara dopo gara la forma agonistica necessaria per permettere a Marquez di tornare ad essere quello del 2019”, le parole pronunciate in una diretta sul suo canale Youtube.

Applausi anche a Fabio Quartararo e a Pecco Bagnaia: “Fabio sin dalle PL4 del sabato era chiaro che era il grande favorito. Guida benissimo, aggressivo in staccata sollevando spesso la ruota posteriore come è il suo stile, ma poi anche in percorrenza di curva è velocissimo. È stato mister perfezione e si trova a meraviglia in sella alla Yamaha. È chiaramente il favorito per la conquista del titolo, vedremo quando Marquez tornerà ad essere al 100% dei bellissimi duelli tra loro due, ma Quartararo avrà un’altra consapevolezza rispetto al 2019”.

Bagnaia: “Ha fatto un garone in rimonta dall’undicesima alla seconda posizione, il suo stile di guida compensa il difetto della Ducati di non avere grande percorrenza in curva. Zarco e Miller guidano in maniera più spigolata soprattutto con l’anteriore in frenata, mentre Pecco è più dolce”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La Superlega è già finita, via anche l’Inter: “Rimodelliamo il progetto”

UAE Team Emirates, che beffa: niente Freccia Vallone

Leggi anche
Contents.media