Luca Marini vuole ben figurare in Spagna

Le parole del pilota Sky VR46, in vista del Gp di Jerez de la Frontera.

Tra le gare storiche del calendario, su un tracciato dall’anima veloce e allo stesso tempo tecnica, il circuito Angel Nieto è pronto ad accogliere il circus della MotoGP e lo Sky VR46 Avintia per la quarta gara della stagione 2021.

Una pista tra le più significative per il Team e che ben si adatta allo stile di guida di Luca Marini che nel 2020 proprio qui, al rientro alle gare dopo il lungo lockdown, ha centrato vittoria e podio in Moto2.

“Arriviamo a Jerez dopo il buon weekend di Portimao. Entriamo nel vivo della stagione con le storiche piste europee che tutti i piloti conoscono molto bene dalle categorie inferiori. Sono curioso di girare su questo tracciato con la MotoGP: rispetto a Portogallo e Qatar, è più stretto, corto e sarà forse più difficile prendere il ritmo. Ripartiamo da quanto fatto a Portimao per ritrovare subito le sensazioni positive che avevamo lì e fare la miglior gara possibile” ha detto il fratello di Valentino Rossi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giosuè Zilocchi operato alla spalla

Europa League, Manchester United Roma: dove vederla in tv

Leggi anche
Contents.media